Pellicini (FDI): “Guerra al bullismo e al cyberbullismo, bene il Governo”

Il deputato di Fratelli d'Italia, componente Commissione Giustizia della Camera dei deputati, commenta la proposta di legge sui mezzi di contrasto al bullismo e al cyberbullismo approvata ieri alla Camera

bullismo cyberbullismo

«Con la proposta di legge sui mezzi di contrasto al bullismo e al cyberbullismo approvata ieri alla Camera con il voto favorevole di tutte le forze politiche, lo Stato dimostra di voler affrontare con determinazione e massima serietà questi fenomeni odiosi». Lo dice Andrea Pellicini, deputato di Fratelli d’Italia, componente Commissione Giustizia della Camera dei deputati.

«La nuova disciplina prevede più efficaci misure preventive ed educative (in capo al dirigente scolastico) e rieducative (in capo al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni). Quest’ultimo, avuta notizia che un minore degli anni diciotto abbia messo in atto condotte aggressive, anche per via telematica, nei confronti di persone, animali o cose, verifica le condizioni per l’attuazione di un percorso di mediazione oppure può chiedere al Tribunale per i minorenni lo svolgimento di un progetto di intervento educativo con finalità anche riparativa sotto la direzione e dei servizi sociali», spiega Pellicini, avvocato di professione.

«Il medesimo provvedimento delega poi il Governo ad adottare entro dodici mesi altre misure di carattere preventivo volte a potenziare il servizio di sostegno psicologico nelle scuole di ogni ordine e grado, a prevedere il potenziamento del servizio di assistenza alle vittime di bullismo e di cyberbullismo mediante il numero pubblico 114, a prevedere delle rilevazioni periodiche su detti fenomeni al fine di misurarne le caratteristiche fondamentali e individuare i soggetti più esposti al rischio. Nel complesso si tratta di una normativa innovativa a livello europeo, frutto di un positivo e costruttivo confronto tra i gruppi delle commissioni giustizia e affari sociali della Camera», conclude Pellicini.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 07 Settembre 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.