Allo Speroni scende la maledizione: la Pro Patria gioca, ma passa il Trento

Il Trento si chiude e vince 2 a 0, aprendo le danze al 15' e chiudendo i conti all'ultima azione con un rigore di Petrovic. La Pro Patria non vince a Busto dal 5 febbraio

Pro Patria - Trento 0 a 2 (24 ottobre 2023)

Risultato amaro allo Speroni di Busto Arsizio, dove per la Pro Patria sembra esser calata una sorta di maledizione.

Galleria fotografica

Le foto di Pro Patria – Trento 2 a 0 4 di 32

Con un 0-2 arrivato proprio a ridosso del triplice fischio grazie al rigore trasformato da Petrovic, per il terzo anno di fila il Trento festeggia (e allunga +3 in classifica) sul campo dei tigrotti, autori di una – tutto sommato – buona prestazione, ma alla fine dei conti insufficiente per portare ai tifosi quella gioia che manca sugli spalti bianco-blu dal 5 febbraio.

Ad aprire le danze nel primo tempo, giusto per non farsi mancare niente, il gol dell’ex Terrani, fortunato al 15′ ma anche persistente su un doppio rimpallo in area, azione concluse al meglio con un tiro imparabile per Rovida che va a sbattere sulla traversa prima di oltre passare la linea della porta.

Al triplice fischio ai tigrotti non che il rimpianto di non esser mai riusciti a riportare la partita sui binari giusti, nonostante un gol fantasma di Moretti (azione che sarebbe da rivedere e che avrebbe meritato più angolature) su corner, con il Trento che nel finale praticamente asserragliato nella propria area a spazzare i tanti di cross di Renault, fino al rigore vincente trovato sull’ultima azione della partita, al 95′, quando Rovida travolge Frosinini imbeccato su un lancio lungo letto male da Moretti.

LE PAROLE DEL MISTER E DI PARKER

Colombo rammaricato: “La miglior partita di questa Pro Patria, ma gli episodi sono andati contro”

RIVIVI LA PARTITA MINUTO PER MINUTO

Calcio, Serie C: Pro Patria – Trento in diretta

LE PAGELLE DEI TIGROTTI

Pagelle Pro Patria: Moretti gol fantasma, Renault e tigrotti propositivi ma respinti

PRO PATRIA-TRENTO 0-2 (0-1)

Reti: 14′ pt Terrani (TRE), 49′ st rig. Petrovic (TRE)

Pro Patria (3-5-2): Rovida; Moretti, Fietta (41′ st Marano), Saporetti; Renault, Nicco (29′ st Zanaboni), Bertoni, Ferri (14′ st Citterio), Ndrecka; Parker, Pitou (14′ st Stanzani). A disposizione: Mangano, Vaghi, Bashi, Marano, Lombardoni, Caluschi. Allenatore: Colombo.
Trento (4-3-3): Russo; Frosinini, Trainotti, Ferri (33′ st Barison), Vaglica; Suciu (29′ st Rada), Sangalli, Attys (14′ st Pasquato); Anastasia (14′ st Vitturini), Petrovic, Terrani (33′ st Obaretin). A disposizione: Pozzer, Di Giorgio, Ercolani, Galazzini, Brevi. Allenatore: Tedino.

Ammoniti: Parker (PRO)
Arbitro: Ursini di Pescara
Collaboratori: Tomasi di Lecce e Galasso di Torino
IV Ufficiale: Esposito di Ercolano

 

Marco Tresca
marco.cippio.tresca@gmail.com

 

Rispettare il lettore significa rispettare e descrivere la verità, specialmente quando è complessa. Sostenere il giornalismo locale significa sostenere il nostro territorio. Sostienici.

Pubblicato il 24 Ottobre 2023
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Le foto di Pro Patria – Trento 2 a 0 4 di 32

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.