l’Ite Tosi di Busto tra le 5 migliori scuole italiane che promuovono l’internazionalizzazione

Premiata dalla Fondazione Intercultura che ha valutato le attività di promozione degli scambi come le iniziative Erasmus+, gli scambi culturali, le Learning Week e la mobilità individuale degli studenti

ite tosi generica

L’Ite Tosi di Busto Arsizio tra le cinque scuole italiane più internazionali”. L’istituto tecnico di viale Stelvio è stato premiato questa mattina dalla Fondazione Intercultura che ha valutato le attività di promozione degli scambi come riportato dal Rapporto 2023 dell’Osservatorio sull’internazionalizzazione delle scuole e la mobilità studentesca (www.scuoleinternazionali.org)

In circa 15 anni, dalla prima rilevazione dell’Osservatorio, si registra che l’adesione ai progetti internazionali è incrementata di 30 punti percentuali e che un crescente numero di istituti in tutta Italia mette in pratica un’organizzazione più strutturata per avviare iniziative.
Oltre alla scuola varesina sono state premiate: il Liceo delle Scienze Umane “Maddalena di Canossa” di Brescia; il Liceo Scientifico Statale Vanini di Casarano in provincia di Lecce, l’I.I.S Cardarelli di La Spezia e il Liceo Marconi di Pesaro

Per l’Ite Tosi di Busto il premio di questa mattina è una conferma all’attività avviata anni fa: i vari progetti di Erasmus+, gli scambi culturali, le Learning Week, la mobilità individuale degli studenti, soggiorni linguistici estivi, 4° anno all’estero per gli studenti che decidono di avvalersene, accoglienza di studenti stranieri per un intero a.s. o un semestre.

«Fiore all’occhiello della proposta internazionale dell’Istituto – spiega la Prof.ssa Rita Reina – è la collaborazione con numerose scuole sia europee che extraeuropee con le quali è possibile attuare scambi per la formazione sia degli studenti che dei docenti stessi. I soggiorni linguistici estivi, ad esempio sono realizzati con scuole partner in Europa come Irlanda, Spagna, Germania, ma anche in altri continenti: negli USA e a Singapore per gli studenti delle classi di cinese, destinazione che ha dovuto per forza di cosa sostituire la Cina dalla pandemia (l’istituto ha una aula Confucio in collaborazione con l’Università Cattolica di Milano)».

ite tosi

Le “Learning Week” sono rivolte agli studenti del 1, 3 e 4 anno del corso internazionale quadriennale che vengono inseriti in famiglia o in college e prevedono un focus su una determinata tematica che viene studiata e implementata attraverso una serie di visite guidate.

L’istituto ha ottenuto per due volte di seguito la carta della mobilità VET e per la prima volta quest’anno la carta della mobilità EDU per i progetti Erasmus+, il che permette sia agli studenti di partecipare a tirocini in aziende all’estero della durata di 3 settimane, sia ai docenti e al personale di partecipare a scambi formativi con le scuole partner all’estero.

Il progetto Transalp è rivolto agli studenti delle classi del corso ESABAC e prevede scambi in presenza della durata di un mese presso una scuola in Francia con ospitalità in famiglia, lo stesso accade per gli studenti di tedesco che studiano per ottenere il DSD (Deutsches Sprachdiplom) In Italia la rete DSD si compone attualmente di 25 scuole, tra cui l’Istituto Tosi.

Vi sono infine gli scambi culturali della durata di una settimana, in Paesi europei e destinati a tutti gli studenti delle classi Quarte, del secondo anno del quadriennale e, eccezionalmente, delle classi Terze. Gli scambi in Paesi extraeuropei sono destinati agli studenti delle classi Quinte. A questi scambi si aggiungono quelli individuali per durate più lunghe (1 o 2 mesi) nell’ambito dei progetti di partenariato con le scuole estere con cui l’Istituto ha già attive diverse iniziative.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 05 Ottobre 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.