Raccolta differenziata, novità per i 30 Comuni che fanno parte della Convenzione Rifiuti di Sesto Calende

Non ci saranno più le distribuzioni porta a porta dei sacchi, ma ci saranno tre modalità di consegna: ritiro presso distributori permanenti automatizzati (da novembre 2023), ritiro nei punti distributivi temporanei o consegna a domicilio su prenotazione

raccolta differenziata - sacchetti

Novità per i 30 Comuni che fanno parte della Convenzione Rifiuti di Sesto Calende. Non ci saranno più le distribuzioni porta a porta dei sacchi, ma ci saranno tre modalità di consegna: ritiro presso distributori permanenti automatizzati (da novembre 2023), ritiro nei punti distributivi temporanei o consegna a domicilio su prenotazione.

Un sistema di consegna più efficiente ed ecosostenibile, come spiegato nel corso di una conferenza stampa il 19 ottobre scorso nel quale sono stati illustrati anche i risultati ottenuti per quanto riguarda la raccolta differenziata che ha raggiunto l’86,7%, ma non solo. Per raggiungere nuovi risultati e mantenere alto lo standard continueranno gli incontri con scuole, studenti e amministratori comunali del territorio.

Sono state presentate le nuove aziende alle quali è stato affidato l’appalto per ritiro e smaltimento dei rifiuti, vale a dire Econord, Acinque e Tramonto Antonio Srl. E sono state illustrate le novità per quanto riguarda la consegna di calendari della raccolta e dei sacchi, non più a domicilio, ma con tre sistemi differenziati.

Il ritiro nei distributori permanenti automatizzati, già da novembre 2023, in uno qualunque delle postazioni sul territorio con la tessera sanitaria o con quella per l’accesso al Centro di Raccolta; i punti distributivi temporanei, allestiti nei diversi Comuni che fanno parte della Convenzione e dove si potrà ritirare il kit a prescindere dalla residenza, vale a dire che se si risiede a Casciago, ma si è più comodi a ritirare a Brebbia per questioni di lavoro o qualsiasi altro motivo si potrà fare; infine, la prenotazione attraverso il numero verde 800128064 attiva dal 15 ottobre al 20 gennaio 2024 per la consegna a domicilio, pensata soprattutto per le fasce più fragili della popolazione.

Il calendario con tutte le indicazioni sui giorni di raccolta e sulle modalità, uniformate per tutti i 30 Comuni aderenti, verrà invece recapitato a tutti i residenti entro la fine di ottobre. Ci potranno essere dei cambi di giorno di raccolta, quindi va prestata attenzione al calendario una volta ricevuto.

Della Convenzione Rifiuti di Sesto Calende fanno parte 30 Comuni per complessivi quasi 130 mila abitanti, dall’area intorno a Malpensa fino alla fascia del lago. I servizi di gestione rifiuti comprendono la gestione dei rifiuti urbani (raccolta, trasporto e recupero/smaltimento di frazione secca e umida dei rifiuti solidi urbani, raccolte differenziate di frazioni recuperabili, valorizzazione/vendita di frazioni merceologiche di rifiuti), lo spazzamento strade, e altri servizi accessori e di gestione dei rifiuti.

Qui tutte le informazioni in merito ai punti distributivi sul territorio: orari e luoghi

Qui i punti dove saranno posizionati i punti di ritiro automatizzato da novembre 2023

Qui la conferenza stampa dello scorso 19 ottobre

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 25 Ottobre 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.