Apre il 2 dicembre il nuovo parcheggio multipiano di Lavena Ponte Tresa con oltre 130 posti auto gratuiti

Sabato 2 dicembre alle 9,30 il convegno finale del progetto Interreg "Un, due, Tresa" che si concluderà con la visita e l'inaugurazione del nuovo parcheggio in via Argine Dovrana

Lavena Ponte Tresa - Il nuovo parcheggio multipiano del progetto Interreg

Sabato 2 dicembre entrerà in funzione il nuovo parcheggio multipiano di via Argine Dovrana a Lavena Ponte Tresa, finanziato nell’ambito del programma Interreg di Cooperazione Interreg Italia Svizzera 2014 – 2020 “Un, due, Tresa”.

Il nuovo parcheggio offre 132 nuovi posti auto, gratuiti e senza limiti orari, che saranno a disposizione della cittadinanza, dei turisti e dei numerosi frontalieri che ogni giorno raggiungono il centro cittadino per recarsi al lavoro in treno, autobus o con la formula del car sharing. L’apertura di questa nuova area di sosta faciliterà l’interscambio tra l’uso dell’auto privata e i mezzi pubblici per recarsi in Svizzera, rendendo il viaggio ancora più comodo e conveniente.

«Il principale obiettivo di “Un due Tresa”, è infatti quello di affrontare e mitigare le ricadute negative dell’intenso traffico veicolare, generato principalmente dai numerosi lavoratori e studenti che ogni giorno attraversano la frontiera, che interessa le vie dei due centri abitati – spiega il sindaco di Lavena Ponte Tresa  Massimo Mastromarino –  Tutte le attività realizzate sono quindi volte ad incentivare l’utilizzo dei trasporti pubblici, sempre più affidabili e vantaggiosi, in alternativa all’auto privata rendendo più agevole l’interscambio auto-treno grazie ad opportunità di sosta di facile accessibilità e a costi convenienti».

L’apertura ufficiale del parcheggio sarà preceduta dal convegno finale del progetto Interreg “Un, due, Tresa!”, il progetto per la mobilità sostenibile sulle rive del Tresa. L’appuntamento è alle 9,30 all’Antica rimessa del tram (in viale Ungheria 2), dove interverranno esponenti dell’Amministrazione comunale di Lavena Ponte Tresa, del Comune svizzero di Tresa,  di Regione Lombardia e del Cantone Ticino.

Si farà il punto sul programma Interreg 2014-2020 e sui risultati raggiunti, e verranno illustrate le potenzialità del nuovo piano Interreg per il periodo 2021-2027.

Mauro Bignami, responsabile dell’Ufficio tecnico del Comune di Lavena Ponte Tresa, e  Paolo Galbiati di Tmr Engineering, parleranno del potenziamento del sistema “park&ride” per la mobilità transfrontaliera.

Alla conclusione del convegno ci si sposterà in via Argine Dovrana per visitare ed inaugurare il nuovo parcheggio.

Mobilità sostenibile sulle rive del Tresa: a breve l’apertura del parcheggio multipiano

di
Pubblicato il 27 Novembre 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.