Festa di fine anno per gli amanti del motocross con “I Love MX Park Gorla”

Domenica 19 sul tracciato gorlese va in scena l'evento benefico che permette a piloti amatoriali e giovanissimi di "girare" insieme ai campioni di questa disciplina

mx park gorla motocross

Appuntamento con i grandi nomi del motocross italiano, domenica 19 novembre, a Gorla Minore dove andrà in scena l’evento benefico “I Love MX Park Gorla”. Una festa di fine stagione aperta a tutti gli appassionati giunta alla 9a edizione e che permette ai piloti con licenza federale di “girare” insieme ai campioni ospiti.

Tra coloro che hanno già garantito la partecipazione ci sono piloti del calibro di Alessio “Chicco” Chiodi (tre volte campione del mondo), David Philippaerts (un titolo iridato), Alessandro Lupino, Davide Bernardini, Nicholas Lapucci, Filippo Zonta e tanti altri ancora.

Il paddock dell’impianto gorlese sarà aperto già al sabato pomeriggio (14-18,30) mentre domenica, giorno della manifestazione vera e propria, la prima apertura sarà tra le 6,45 e le 8. Dalle ore 8,45 cominceranno i turni sul tracciato: i piloti saranno suddivisi in cinque gruppi (2 dei quali di minicross per i più giovani) ognuno dei quali avrà a disposizione due sessioni mattutine e una pomeridiana. Dalle 15,45 la cerimonia di ringraziamento ai partecipanti.

L’ingresso per il pubblico è gratuito mentre i proventi delle iscrizioni saranno utilizzati per finalità benefiche. E a sostenere l’evento sono arrivati anche i saluti di Tim Gajser, il pilota sloveno che in carriera ha vinto cinque mondiali e che l’anno scorso fu la star della manifestazione: «Ho ricevuto l’invito ma quest’anno purtroppo non potrò essere presente: vi ringrazio e vi auguro tutto il meglio. Spero ci sia bel tempo e che sia un bell’evento: auguro a tutti i piloti buon divertimento».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 17 Novembre 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.