Il mondo di Italo Calvino in mostra con i lavori degli alunni di Gazzada Schianno

Inaugurata sabato 4 novembre la mostra-evento "Noi, Calvino e il suo favoloso mondo” organizzata dalle scuole primaria e secondaria in occasione di #ioleggoperché

italo calvino #ioleggoperché gazzada schianno

Tanti bambini e ragazzi, accompagnati dalle loro famiglie, hanno animato nella mattinata di sabato 4 novembre l’Istituto Comprensivo e la Biblioteca comunale di Gazzada Schianno per l’inaugurazione della mostra evento “Noi, Calvino e il suo favoloso mondo” organizzata in occasione di #ioleggoperché.
Ispirata ai 100 anni dalla nascita dello scrittore Italo Calvino, la mostra è stata allestita con i lavori dei bambini della Scuola Primaria “Don Cagnola” e dei ragazzi della Scuola Secondaria di I grado “A. Volta”, in collaborazione con la Biblioteca comunale.

Galleria fotografica

Gli alunni di Gazzada Schianno raccontano Italo Calvino per #ioleggoperché 4 di 11

Letture, interviste immaginarie, fiabe e storie a ricalco scritte e lette dagli alunni di tutte le classi hanno reso omaggio ai personaggi dei libri di Calvino, insieme ai segnalibri, ai racconti illustrati e ai 50 ritratti del poliedrico autore.
«Gli alunni hanno realizzato lavori bellissimi e oggi vogliamo condividere con le famiglie il loro grande entusiasmo per la lettura e la scrittura creativa», ha detto la vicepreside Giuliana Vedani durante l’inaugurazione.

All’inaugurazione ha partecipato il sindaco Paolo Trevisan che ha letto un estratto da “Le città invisibili”, esortando tutti gli alunni ad “attenzione e apprendimento continui”: «Cercare e saper riconoscere chi e che cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare e dargli spazio».
Insieme a lui l’assessore Anna Elisabetta Lavorgna e il consigliere Claudio Tosetto a sostenere, per il terzo anno consecutivo, la realizzazione dell’iniziativa e la promozione della lettura con i progetti della Biblioteca comunale.

«Come sempre, le suggestioni nate dalla lettura sono state determinanti per la realizzazione di questa giornata. Da un libro, da tanti libri nascono emozioni, ci si conosce, si diventa grandi», spiegano l’insegnante referente del progetto, Patrizia Liuzzi, e i colleghi promotori dell’iniziativa citando il motto di questa edizione di #ioleggoperché: «Un libro ti fa grande».

Fino al 12 novembre sarà possibile donare libri alla biblioteca scolastica, libri che gli alunni consultano per lo studio, per crescere e per scoprire nuove storie, per realizzare lavori come quelli presentati nella mostra evento.
Le librerie gemellate con le scuole di Gazzada Schianno sono Potere ai Bambini e Libreria degli Asinelli, a Varese.

di
Pubblicato il 06 Novembre 2023
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Gli alunni di Gazzada Schianno raccontano Italo Calvino per #ioleggoperché 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.