La polizia ha rintracciato la ragazza sparita da Busto Arsizio: Kimberly Bonvissuto è in buone condizioni

Il Procuratore Carlo Nocerino: “Allontanamento da ritenersi volontario e non causato da intimidazioni o minacce“. La famiglia informata degli attuali sviluppi

Busto Arsizio varie

Le indagini svolte dagli uomini del commissariato di Busto Arsizio hanno dato esito positivo e la conferma dell’allontanamento volontario arriva nero su bianco con una nota firmata dal Procuratore della Repubblica di Busto Arsizio Carlo Nocerino.

«Si comunica che all’esito delle indagini sinora svolte e sulla base degli elementi verificati l’allontanamento dalla propria abitazione di Kimberly Bonvissuto è da ritenersi volontario e non causato da intimidazioni o minacce», scrive il Procuratore.
«Per quanto constatato, almeno sino a qualche giorno fa, la ragazza è in buone condizioni di salute ed in territorio italiano. La famiglia è stata informata di questi attuali sviluppi».

L’allarme per la sparizione della giovane, 20 anni, residente a Busto Arsizio, era stato lanciato dai famigliari coi quali la ragazza viveva per il mancato rientro della ragazza, il 20 novembre scorso.

La ventenne, riferiva la famiglia, aveva beneficiato di una sorta di “copertura” da parte della cugina con la quale la ragazza aveva raccontato di essere uscita a cena: in realtà Kimberly era uscita da sola, forse per incontrare una persona.

Da qui gli appelli della famiglia, l’apertura di un fascicolo in Procura e le indagini della polizia andate a buon fine.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 27 Novembre 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.