Perdita da una cisterna allo scalo merci di Milano, 25 persone in ospedale

L'incidente è avvenuto per una perdita Octanoyl Chloride alla stazione cargo di Smistamento. Solo una parte presentava sintomi

milano generica

Incidente allo scalo ferroviario merci di Milano Smistamento, in territorio di Segrate: una cisterna ha perso una quantità da valutare di Octanoyl Chloride, sostanza tossica pericolosa anche a bassa concentrazione.

Ad accorgersi della perdita sono stati i lavoratori dell’impianto, che hanno chiamato i vigili del fuoco, intervenuti con l’apposito nucleo specializzato NBCR.
Sul posto sono arrivati anche diversi mezzi di soccorso, otto ambulanze, due automediche, un mezzo avanzato per rischio chimico, un mezzo di coordinamento Areu: i soccorritori hanno visitato 26 persone, di cui 25 trasferite in ospedale, uomini e donne tra i 24 e i 65 anni di età.

“Per il corretto monitoraggio della situazione clinica indicato dal Centro Antiveleni a seguito dell’esposizione alla sostanza, sono stati ospedalizzati sia pazienti con sintomatologia (irritazione oculare, mal di gola, lievi difficoltà respiratorie) in codice verde e giallo, sia pazienti asintomatici al momento della valutazione” specifica il sistema di soccorso Areu nella nota sull’episodio..

Quattro persone sono state portate all’ospedale di Melegnano, tre a Cernusco, quattro a Melzo, quattro a San Donato, quattro al Policlinico di Milano, tre a Vimercate e tre al San Raffaele.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 08 Novembre 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.