Settore grafico: le imprese del Varesotto premiano sei giovani talenti

Consegnati premi a 3 studenti dell’Enaip di Varese e a 3 della Fondazione Daimon di Saronno. Il settore “Cartarie, editoriali e poligrafiche” in provincia conta 38 imprese per circa 2032 addetti

Economia varie

L’industria grafica del Varesotto consegna delle borse di studio, dal valore di mille euro ciascuna, a 6 giovani talenti delle scuole professionali ad indirizzo grafico del territorio. Si tratta di un riconoscimento al merito, in memoria dell’architetto Giuseppe Meana, storico titolare della Pusterla 1880 spa, la cartografica di Venegono Inferiore, che è stato consegnato ai talentuosi grafici nella sede di Confindustria Varese a Busto Arsizio.

Come da tradizione, a conferirlo è stato l’Ente provinciale per l’istruzione professionale grafica, cartotecnica e trasformatrice di Varese. Ad essere premiati sono stati i tre studenti più meritevoli dell’Enaip di Varese: Blertilda Brahaj, Noemi Pileri, Serena Silvestri e i tre migliori della Fondazione Daimon di Saronno: Alice Begni, Claudia Cirtoli, Stefano Mercadante. Un premio conferito sulla base dei voti presi durante l’anno scolastico, dell’esito del percorso di alternanza scuola-lavoro svolto grazie alla collaborazione delle imprese e dell’abilità nel predisporre un elaborato digitale con cui è stato chiesto ai ragazzi e alle ragazze di illustrare graficamente il progetto di eco-sostenibilità di un’azienda.

Quest’anno, in commemorazione del decimo anniversario dalla scomparsa dell’architetto Giuseppe Meana, hanno presieduto alla consegna delle borse di studio anche la figlia, Francesca Meana, responsabile marketing e comunicazione di Pusterla 1880, il direttore Eros Marini e la responsabile Hr Lara Porrini.

Il settore grafico e cartotecnico in provincia di Varese rappresenta una fetta importante dell’industria manifatturiera del territorio: sono 350 le unità locali che il comparto della carta e della stampa conta nel Varesotto per un totale di 3.373 addetti. Solo all’interno di Confindustria Varese il Gruppo merceologico “Cartarie, Editoriali e Poligrafiche” conta 38 imprese per circa 2.032 addetti, in pratica il 3,5% della compagine associativa e il 3% degli addetti in essa impiegati. Nel primo semestre 2023, le imprese del settore, della provincia di Varese, hanno realizzato un export pari a circa 165 milioni di euro.

La cerimonia di premiazione dedicata alle promesse della grafica è un appuntamento tradizionale che vede l’Ente provinciale per l’istruzione professionale grafica cartotecnica e trasformatrice in prima fila ormai da tanti anni, non solo nel sostegno alla formazione dei giovani che intendono entrare nel mondo del lavoro di questo settore industriale, ma anche nella promozione dell’aggiornamento degli addetti che già lavorano nelle imprese. “Per noi è sempre un motivo di orgoglio consegnare le borse di studio intitolate al past president Giuseppe Meana, un collega di cui ricordiamo ancora oggi le capacità imprenditoriali ma soprattutto la forte sensibilità nel riconoscere nei giovani il futuro della nostra industria – precisa Roberto Salmini, presidente dell’Ente Provinciale per l’Istruzione Professionale Grafica Cartotecnica e Trasformatrice di Varese –. È dalla sua eredità di pensiero e dalla consapevolezza che è necessario attrarre, trattenere, ma soprattutto coltivare i talenti per rimanere competitivi, che il nostro impegno è volto sempre più a valorizzare quelle scuole in grado di preparare i futuri professionisti del settore e a sostenere quei giovani motivati ad entrare nel mondo della grafica”.

Le borse di studio non sono l’unico strumento di sostegno dell’Ente nei confronti degli studenti e delle attività di formazione grafica. Dal 1998 ad oggi ammontano a più di 200mila euro le erogazioni fatte a vantaggio delle realtà attive nel settore come, ad esempio, la Fondazione Daimon di Saronno, l’Enaip di Varese e l’Ente Nazionale Istruzione Professionale Grafica di Roma. Fanno attualmente parte dell’Ente Provinciale per l’Istruzione professionale grafica cartotecnica e trasformatrice, oltre al presidente Roberto Salmini, titolare di Lazzati Industria Grafica srl, anche i rappresentanti aziendali Fabrizio Bianchi (Scatolificio Da.ra. Srl), Fiorenza Cogliati (Yellowstone Srl) Lara Porrini (Pusterla 1880 Spa), Cristiano Magri (ICR Incisioni Cilindri Rotocalco Spa) e quelli sindacali Luciano Pellizzaro e Maurizio Demma per SLC – CGIL, Domenico Cavallin e Dario Noviello per FISTEL – CISL e Luca Fratantonio e Gianfranco Bubba per UILCOM UIL.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 21 Novembre 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.