Un sostegno culturale per Turbigo: nuovi libri per 8500 euro in arrivo alla biblioteca civica

Venerdì 17 Novembre incontro con l’autore Gianangelo Ranzini che insieme a Lucia Carluccio presenterà il libro “Il più bel mestiere del mondo”

Altomilanese generica

Grazie al finanziamento del ministero della Cultura, finalizzato a sostenere il settore editoriale , la biblioteca civica di Turbigo si prepara ad accogliere una serie di nuovi libri che promettono di arricchire e ispirare la comunità locale Nelle casse comunali turbighesi è previsto l’arrivo di una cifra che si aggira intorno agli 8464 euro per l’acquisto di nuovi libri: questo rappresenta un importante investimento nella cultura e nell’istruzione della città.

Una volta catalogati, i libri saranno messi a disposizione degli utenti a partire dal 2024. Grazie ai contributi raggiunti negli ultimi anni e grazie al coordinamento con la Fondazione per leggere e alla grande passione dello staff di Turbigo, sono aumentati molto i prestiti e i lettori frequentanti.
L’assessore alla Cultura, Manila Leoni, dice di voler puntare ad una biblioteca più aperta e condivisa: «Il prossimo passo sarà stipulare i “patti della letteratura” con tutti i soggetti sul territorio che vogliono riconoscere con noi che la lettura è un valore sociale fondamentale, perché attraversa tutte le fasi della nostra vita ed è un forte collante generazionale e interculturale».

Venerdì 17 Novembre ritroveremo l’autore Gianangelo Ranzini che insieme a Lucia Carluccio presenterà il libro “Il più bel mestiere del mondo”. Gli eventi si concluderanno il 24 Novembre con la presentazione del nuovo libro “Teresa Papavero e i fantasmi del passato” di Chiara Moscardelli, che dialogherà con Amanda Colombo. Tutti gli incontri saranno gratuiti e si terranno alle ore 21.00 presso la sala delle vetrate del Palazzo De Cristoforis-Gray di Turbigo.

Per informazioni rivolgersi alla Biblioteca Civica di Turbigo al numero 0331/891175 oppure a biblioteca.civica@comune.turbigo.mi.it

di
Pubblicato il 08 Novembre 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.