I Patrini Malnate cambiano nome e diventano gli Hurricane Varese

L'associazione Ciechi Ipovedenti Sportivi Varesini spiega che la scelta «è conseguenza del rinnovamento, negli ultimi due anni, dei giocatori, con un notevole ricambio  generazionale degli atleti e delle atlete»

A Malnate il documentario di VareseNews sui Patrini Malnate

Dopo dodici anni storici, i Patrini Malnate – la squadra di baseball per ciechi e ipovedenti nata a Malnate e capace di conquistare tre scudetti – cambiano nome. La scelta, come spiegano dall’associazione Cisv (Ciechi e Ipovedenti Sportivi Varesini) «è conseguenza del rinnovamento, negli ultimi due anni, dei giocatori, con un notevole ricambio  generazionale degli atleti e delle atlete».

I giovanissimi componenti della gloriosa squadra de “I Patrini Malnate”, unitamente alla loro Presidente  Onoraria Adele Patrini, avuto il consenso favorevole del Consiglio Direttivo CISV,  avranno un nuovo nome, da tutti loro ritenuto e sentito “accattivante”, che trasmetta ai  propri componenti ancora più forza, aggregazione, senso di squadra e solidarietà, da sempre principi  ispiratori di tutto il movimento e fortemente presenti nel gruppo squadra stesso.  

Il nome scelto è: “Cisv Hurricane Varese”.

Il comunicato spiega:
Il nome con il quale intende identificarsi questo  team di campioni, campioni nella vita ancor prima che in campo. Il sodalizio vuole essere  rappresentato da un Uragano che, come forza energetica della natura e non come forza distruttiva,  è costituito da elementi individuali, ognuno con le proprie qualità e potenzialità, le quali vanno  congiuntamente a dare forma e forza a questo potente fenomeno.  

Ogni persona disabile visiva che ne fa parte affronta ogni giorno, a testa alta, la propria disabilità e  può continuare a farlo anche nella costante pratica dello sport.  

E’ stata inserita, nel nome, la dicitura “ Varese” per sottolineare la presenza di componenti che  provengono da tutta la Provincia. 

Dodici anni di gloria hanno contraddistinto la prestigiosa Squadra denominata “I Patrini Malnate”,  che nel panorama nazionale è stata, ed è tutt’ora, esempio per tutto il mondo BXC, sia per i risultati  sportivi (tre Scudetti, una Coppa Italia, tre Trofei Lombardia, due Tornei fine stagione, innumerevoli  premi individuali dei propri giocatori, grazie all’instancabile lavoro di tecnici e persone volontarie che  hanno accompagnato i disabili visivi lungo questo magnifico percorso) sia per l’anima presente alla  base: questo va sottolineato perché è la vera forza del gruppo.  

Il nome Patrini rimane nel cuore e nella mente degli atleti, delle atlete, degli allenatori, dei tecnici, dei  dirigenti, degli assistenti, dei volontari, dei tifosi, e di tutti indistintamente!

Ogni anno, ci impegneremo nell’organizzazione del ‘Memorial Lietta Patrini’, durante il quale la  Squadra giocherà indossando la storica maglia. Sarà un modo di ringraziare la Famiglia Patrini, con  Adele in primis, per tutto ciò che ha donato e continuera’ a donare a questa magnifica realtà  sportiva. 

Questa Manifestazione sportiva si aggiungerà al Trofeo già ben noto dedicato a Guglielmo Donai,  volontario instancabile a fianco delle persone disabili visive varesine e della Squadra de “I Patrini”. Vi invitiamo a seguirci ed a tifare per noi, Vi regaleremo emozioni indimenticabili!

di
Pubblicato il 09 Dicembre 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.