Si torna a volare: al via la decima edizione del “Lago Maggiore International Trail”

Al 1° dicembre, nell’attuale elenco iscritti della LMIT 2024, sono già rappresentate 6 nazioni e 14 province d’Italia. L'organizzatore Rino Cordaro: "Assistere alla partenza di un “blocco unico”, di circa 600 atleti, riserverà forte emozioni"

generica

Domenica 28 aprile 2024 appuntamento a Maccagno con Pino e Veddasca (VA) per la 10^ edizione del Lago Maggiore International Trail che, dopo il successo delle passate edizioni, diventa sempre più “internazionale”.

Due i percorsi, il lungo da 43 Km con 2.260 metri di dislivello positivo ed il corto da 24 Km con 1.500 metri di dislivello positivo. Le iscrizioni sono già aperte e si ha tempo fino al 22 aprile per partecipare alla decima edizione del Lago Maggiore International Trail (LMIT) che propone nuovi tracciati ideali per iniziare la nuova stagione agonistica 2024.

Il percorso lungo passerà anche attraverso il vicino territorio elvetico, sconfinando per poche centinaia di metri in Canton Ticino, toccando il Monte Covreto (la cima più alta della gara) ed una parte del Monte Paglione. Fedeli al loro spirito organizzatore, l’A.S.D. Val Veddasca e Molinera Running, capitanata dal fondatore Rino Cordaro, con il Lago Maggiore International Trail 2024 ripropone una gara di trail running (corsa a piedi su sentieri di montagna) che vuole anche essere un momento di grande festa e partecipazione per tutti i trailer esperti e meno esperti, campioni italiani e stranieri, oramai provenienti da oltre 16 nazioni.

Per quanto riguarda il tracciato, il tratto italiano si snoderà sul versante nord orientale del Lago Maggiore attraversando splendidi faggeti e i resti di antichi pascoli in quota con panorami unici sul Lago Maggiore. La parte più alta del percorso toccherà il suolo Svizzero collegando le vette del Monte Sirti, Monte Covreto e Sasso Corbaro, un tracciato che riserverà, senza alcun dubbio, dei panorami mozzafiato.

La partenza delle 2 competizioni K43 e K24 avverrà in un unico blocco, domenica 28 aprile dal Campo Sportivo di Maccagno con Pino e Veddasca, alle ore 8:00. Assistere alla partenza di un “blocco unico”,  di circa 600 atleti, riserverà forte emozioni, lo assicura Rino Cordaro. La due gare, K43 e K24, assegneranno rispettivamente punti 1 e 2 ITRA (International Trail Running Association).

I tracciati competitivi non prevedono tratti con difficoltà alpinistiche e sono classificati, secondo la definizione CAI, come itinerari di difficoltà E. I percorsi attraversano i luoghi più belli ed affascinanti delle montagne che sovrastano il Lago Maggiore, offrendo agli atleti continui scorci e panorami sul Lago Maggiore, percorrendo la Val Veddasca e la Val Molinera ricadenti nel territorio montano dei comuni di Maccagno con Pino e Veddasca (VA) e Tronzano Lago Maggiore (VA).

Alcuni dei punti più interessanti e suggestivi toccati dai tracciati proposti sono: il Sentiero 132, il Lago Delio, il Passo della Forcora, il Monte Covreto, il Sasso Corbaro e la località Monterecchio. Alcune novità riguarderanno anche la fase delle premiazioni dove oltre ai primi cinque atleti assoluti (uomo – donna) delle due competizioni, saranno premiati anche i primi atleti di ogni categoria (uomo – donna) delle due competizioni.

Al 1° dicembre 2023, nell’attuale elenco iscritti della LMIT 2024, sono già rappresentate 6 nazioni Italia, Olanda, Belgio, Svizzera, Germania, Francia, nonché 14 province d’Italia, Varese, Cuneo, Latina, Asti, Roma, Como, Milano, Torino, Lecco, Caserta, Genova, Monza e Brianza, Treviso e Vicenza.

«Un dovuto e forte ringraziamento va a tutti i Volontari per la loro opera di assistenza e alle Amministrazioni dei comuni di Maccagno con Pino e Veddasca, Tronzano Lago Maggiore e della Comunità Montana Valli del Verbano per la concessione del patrocinio» concludono gli organizzatori.

Per maggiori informazioni ed iscrizioni: sito web ufficiale WWW.LMIT.INFO . Contatti: segreteria info@lmit.info / telefono-WhatsApp +39 353 498 0047.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 05 Dicembre 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.