A Mendrisio il giovane pianista Federico Caneva protagonista della rassegna “Dentro la musica”

Venerdì 1° marzo alle 14 un nuovo appuntamento della serie di incontri intitolata "Dentro la musica" organizzati da Musica nel Mendrisiotto. Ingresso ad offerta libera

Generico 19 Feb 2024

La 46esima stagione di Musica nel Mendrisiotto prosegue venerdì 1° marzo alle 14 con un nuovo appuntamento della serie di incontri intitolata “Dentro la musica” che si prefigge di avvicinare il pubblico agli interpreti e a quello che circonda la vita del musicista.

Perché ci piace la musica? Come fa ad agire in modo tanto profondo sulla nostra psiche ed emotività? Come fa un compositore a “pensare”, a progettare la sua musica? Quali sono i tratti distintivi di un’epoca, di uno stile, di un’opera, di un’interpretazione? Come si fa a riconoscerne e apprezzarne le differenze e le particolarità?

A queste e ad altre domande vuole rispondere questo ciclo di incontri che vengono offerti nel primo pomeriggio nella sede di via Vecchio Ginnasio a Mendrisio, accanto alla Chiesa San Giovanni.

Protagonista dell’incontro di venerdì 1° marzo il giovane pianista italo-svizzero Federico Caneva, classe 1998, che proporrà di Szymanowski il Prélude op.1 n.2 in re minore, di Mozart il primo movimento, Allegro, dalla sonata in Re maggiore K.576 e di Chopin gli Studi op. 25 n.10 e n.12, il Rondò op. 1 e lo Scherzo n. 4 op. 54. L’introduzione all’ascolto sarà curata dallo stesso Caneva.

A partire dalle 13.45 sarà possibile accedere alla sala dove verranno offerti caffè e biscottini. La durata complessiva è di circa un’ora. L’accesso è a offerta libera.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 23 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.