Ha riaperto la farmacia al terminal 2 di Milano Malpensa

Gestito dalla società Spes, il punto vendita e servizi era stato chiuso nel periodo Covid a causa dello stop al terminal. Oggi tornato a grandi numeri grazie a Easyjet

farmacia terminal 2 malpensa

A nove mesi dalla riapertura del terminal 2 di Milano Malpensa dopo il lungo stop per il Covid, riapre ora anche la farmacia a servizio del terminal oggi tornato a grandi numeri grazie a Easyjet.

La farmacia è gestita dalla Spes
, la società comunale di Somma Lombardo (presente l’amministratore Mauro Pettinicchio), attiva anche con altri punti vendita sul territorio circostante.

Alla riapertura erano presenti anche il sindaco di Somma Stefano Bellaria e il responsabile Public Affairs del Gruppo Sea – gestore dell’aeroporto – Maurizio Baruffi.

«Una giornata di sole per Somma, anche se la pioggia fuori dice il contrario. Finalmente si riapre la farmacia al T2, un segnale di ripartenza» ha detto il sindaco Bellaria. Che ha parlato di «un gioco di squadra con Spes e Sea». La farmacia garantirà «un servizio all’aeroporto ma non solo, sappiamo che è un riferimento anche per il territorio circostante».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 26 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.