Nei boschi di Cantello volontari al lavoro per rimuovere i bivacchi degli spacciatori

Una giornata di lavoro per ripulire i boschi lungo la strada comunale della Valsorda, dove spesso fanno base gli spacciatori che poi abbandonano i bivacchi lasciando ogni sorta di rifiuto

Cantello - Volontari smantellano i bivacchi dello spaccio

E’ di otto bivacchi di spacciatori rimossi, svariati quintali di rifiuti raccolti e 20 batterie recuperate, il bilancio dell’intervento messo in campo nella giornata di domenica 4 febbraio da un gruppo di 15 volontari di tre associazioni, con il supporto della Polizia locale di Cantello.

Galleria fotografica

I volontari di Cantello rimuovono i bivacchi degli spacciatori 4 di 11

I volontari, appartenenti all’Associazione Nemesis, formata da persone appassionate di softair, dai cacciatori dell’Azienda faunistico venatoria di Cantello e alla Protezione Civile Cantello, hanno completamente ripulito la strada comunale della Valsorda, dove in diversi punti gli spacciatori che fanno base nei boschi abbandonano ogni genere di rifiuti.

Sul posto anche il sindaco di Cantello Chiara Catella: «Un grazie di cuore ai volontari che hanno messo a disposizione il proprio tempo per pulire i nostri amati boschi, e alle associazioni che oggi si sono messe al servizio della comunità: grazie all’Associazione Nemesis, all’Azienda faunistico venatoria di Cantello, alla Protezione Civile di Cantello e alla Polizia locale per l’assistenza prestata. Con infinita gratitudine da parte mia e a nome di tutta la cittadinanza, per l’impegno, l’aiuto e l’amore che avete dimostrato verso il nostro territorio».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 04 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Galleria fotografica

I volontari di Cantello rimuovono i bivacchi degli spacciatori 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.