Offerta pesante del CSKA: Olivier Hanlan verso l’addio alla Openjobmetis

Il capitano biancorosso richiesto dal club moscovita: Varese aveva respinto la prima proposta ma i russi hanno alzato in modo importante l'offerta (tra i 250 e i 300mila dollari) per liberare il canadese

Le foto di Openjobmetis Varese - Carpegna Pesaro 91-80

La Openjobmetis perde il suo capitano. Olivier Hanlan è infatti diretto al CSKA Mosca che sta cercando una guardia per la fase conclusiva della VTB League, il campionato sovranazionale a cui partecipa la “Armata Rossa”. Che, pur esclusa dall’Eurolega a causa delle sanzioni verso la Russia, continua ad avere potere di spesa molto forte e a essere attraente per i giocatori.

La Pallacanestro Varese avrebbe infatti dato il proprio assenso all’operazione, che era stata ventilata una prima volta martedì sera ma che poi era sembrata sfumare: il contratto di Hanlan non prevedeva infatti un’uscita di questo tipo ma – evidentemente – il CSKA ha messo sul piatto un buyout convincente per la società biancorossa prima ancora per il giocatore. I russi avevano ingaggiato l’ex NBA Will Barton che però è subito tornato a casa, ufficialmente per non aver superato i test medici.

Questa mattina (giovedì 22) Hanlan ha partecipato all’allenamento individuale facoltativo (anche se un po’ tutti i giocatori sono transitati dal parquet del campo 2 del Campus), quindi non un comportamento da giocatore “che se ne vuole andare”. Con tutta probabilità però il CSKA che si era visto respingere una prima offerta (si parla di 100mila dollari) ha rilanciato in maniera corposa (tra i 250 e i 300mila dollari a quanto pare) convincendo così Varese a lasciare andare la propria guardia titolare.

Una mossa pericolosa perché la Openjobmetis deve ancora cogliere la salvezza in Serie A e deve (in versione Itelyum) provare a fare strada in Fiba Europe Cup, torneo in cui è ai quarti di finale (6-13 marzo contro Nymburk). Nella rosa di Tom Bialaszewski Hanlan rappresenta uno dei tasselli più importanti visto che è capocannoniere della intera LBA con 18,7 punti di media solo per restare alla prima statistica importante. Chiaro che Varese ha un altro uomo “pronto uso” come Davide Moretti ma è altrettanto evidente che la squadra senza Hanlan risulta monca: probabile a questo punto che lo staff dirigenziale capitanato da Luis Scola abbia già un sostituto a disposizione anche perché – ricordiamo – al momento ci sarebbe un ulteriore posto libero per uno straniero dopo il taglio di Young.

Il problema, però, è che Varese ha a disposizione un solo visto per extracomunitario e quindi – se esaurisse questa piccola riserva – dovrebbe rivolgersi al mercato europeo o a quello di giocatori già “vistati” in Italia nel corso di questa stagione. Non proprio la cosa più lineare, insomma, a campionato aperto e a giochi tutt’altro che decisi in chiave salvezza.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Pubblicato il 22 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. PaoloFilterfree
    Scritto da PaoloFilterfree

    Stress test per la società: se va bene, tutto ok. Ma se dovesse andar male, qualcuno potrebbe trovarsi nella situazione di dover cambiar indirizzo. Da supporter, mi auguro che Olivier resti a Varese. Anche il prossimo anno.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.