Otto trapianti in pochi giorni: la maratona al Policlinico di Milano

Lo scorso anno erano stati effettuati 59 trapianti in tutto. In 40 anni sono stati 1500. Tasso di mortalità al 7% nel caso di fegato

Policlinico di milano

E’ stata una vera e propria “maratona di trapianti” quella che ha visto protagonisti gli specialisti della Chirurgia Generale – Trapianti di Fegato del Policlinico di Milano, struttura diretta da Lucio Caccamo. Otto interventi in pochi giorni, che all’inizio di Febbraio hanno cambiato in meglio la vita di altrettante persone.

I chirurghi del Policlinico non sono nuovi a questo tipo di record: nell’anno appena trascorso hanno effettuato 59 trapianti, un dato in aumento rispetto agli anni precedenti, «e tutti gli interventi sono stati coronati dal successo – commenta Lucio Caccamo -. Il trapianto di fegato ha un tasso di mortalità entro il primo anno che arriva al 7%: il fatto che tutti i trapianti nel 2023 abbiano avuto esito positivo sottolinea ancora di più il risultato, anche perché la complessità dei casi è rimasta invariata».

La struttura è attiva in Policlinico dal 1983, e ha appena festeggiato anche il traguardo dei 1.500 trapianti effettuati in 40 anni: «Un dato che rappresenta la continuità di esercizio per un’attività che è una reale eccellenza italiana» e che è reso possibile anche grazie agli esperti che coordinano il trasporto dell’organo, il suo prelievo, l’individuazione del paziente in lista d’attesa più compatibile, e molto altro ancora. Si tratta degli specialisti del Nord Italia Transplant program (NITp) e del Coordinamento Regionale Trapianti (CRT), due enti che hanno sede proprio in Policlinico.

«Questi risultati – conclude Matteo Stocco, direttore generale del Policlinico di Milano – sono il frutto di un vero lavoro di squadra che coinvolge non solo il blocco operatorio ma l’intero Ospedale: dai chirurghi agli infermieri, agli anestesisti e rianimatori, fino ai colleghi del Laboratorio Analisi, della Radiologia, della Gastroenterologia e dell’Anatomia Patologica. L’unione di così tante professionalità, che si sincronizzano senza il minimo intoppo, è il vero valore aggiunto di un Policlinico, in grado di occuparsi anche di casi davvero complessi e di gestire il paziente a 360 gradi».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 20 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.