Partono i lavori di ristrutturazione dell’ufficio postale di Brezzo di Bedero

Lo sportello resterà chiuso da lunedì 26 febbraio al 21 marzo

poste brezzo di bedero

Da lunedì 26 febbraio al 21 marzo 2024 l’Ufficio Postale di Brezzo di Bedero resterà chiuso per la realizzazione dei lavori di ristrutturazione e di adeguamento tecnologico al fine della realizzazione del “Progetto POLIS – Casa dei Servizi di Cittadinanza digitale”. Durante i lavori sarà possibile rivolgersi agli uffici di Germignaga e di Porto Valtravaglia, aperti tutti i giorni dal lunedì al sabato.

La società Poste Italiane SpA aveva avviato, a partire dal 2018, un percorso di crescita con attuazione di un programma di servizi dedicati basato sull’importanza strategica di mantenere aperti tutti gli Uffici Postali situati nei Comuni con meno di 5mila abitanti.

In quell’ambito, a febbraio 2022 l’Amministrazione comunale aveva inoltrato una richiesta di miglioramento dei servizi a favore degli utenti, con le proposte di installazione di uno sportello automatico ATM, l’attivazione del servizio di comunicazione multicanale con la comunità di Brezzo di Bedero ed il rafforzamento del servizio previsto per i Comuni turistici.

Con il successivo progetto “POLIS – Dai piccoli centri si fa grande l’Italia”, presentato a Roma il 30 gennaio 2023 e finanziato con 800 milioni di euro di fondi nell’ambito del Piano nazionale per gli investimenti complementari al PNNR, è stato fissato l’obiettivo di creare nei Comuni con meno di 15mila abitanti uno sportello unico digitale attivo 24 ore su 24, in cui saranno erogati una serie di servizi della Pubblica Amministrazione.

Quello di Brezzo di Bedero è uno dei primi Uffici Postali della Provincia di Varese inserito nel piano di interventi del progetto POLIS, con lavori di ristrutturazione e di adeguamento tecnologico che renderanno i locali più accoglienti, sarà attivato lo sportello digitale attraverso il quale si potranno richiedere certificati anagrafici e di stato civile, la carta d’identità elettronica, il passaporto, il codice fiscale per i neonati, certificati previdenziali e giudiziari, e numerosi altri servizi oltre a quelli postali, finanziari, logistici, assicurativi e di telecomunicazione. Questi sono tutti i servizi previsti dal progetto POLIS, ma inizialmente saranno disponibili solo quelli dell’INPS ed una parte di quelli del Ministero di Giustizia.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 25 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.