A Varese 150 anni di incontri al Piantone diventano una scultura

Al Castello di Masnago l'inaugurazione della scultura ricavata dal tronco del Cedro del Marocco sradicato nel 2019. "Così il passato torna a rivivere" spiega Niccolò Mandelli, l'artista che ha donato l'opera dal titolo "Incontro al Piantone con Lucia"

Scultura Piantone Varese

Si chiama Incontro al Piantone con Lucia l’opera di Niccolò Mandelli Contegni ricavata dal tronco del famoso e frequentato cedro del Marocco sradicato nel 2019 in Via Verratti,  dopo quasi 150 di vita, a causa di diversi attacchi parassitari fungini subiti col susseguirsi di attività urbanistiche.

La scultura in legno, che rappresenta un tenero abbraccio tra due persone, è stata inaugurata la mattina di domenica 3 marzo al Castello di Masnago – dove sarà possibile apprezzarla – davanti a una gran folla di persone venute per incontrarsi nuovamente e riabbracciare, sotto una veste inedita, l’alto albero, punto di riferimento e di incontro nel centro della Città Giardino per molte generazioni di varesini.

«Il mio augurio – commenta l’artista varesino prima di svelare l’opera donata alla città – è che per lo spettatore l’opera possa richiamare alla mente un ricordo del passato legato proprio al piantone, guardando qualcosa che per ciascuno di noi ha significato tanto, e che oggi non c’è più, momenti del passato possono tornare a vivere».

Piantone di Varese - opera d'arte

«Anche io – conclude l’artista – ho un ricordo personale legato a quel luogo, sotto l’albero, una conifera inaspettatamente molto “dura” prima di arrendersi, ho conosciuto una persona a me cara, Lucia Bombaglio. Per questo la scultura figurativa, che è stata pensata e realizzata secondo un ragionamento attorno ai volumi, si chiama Incontro al Piantone con Lucia».

(articolo in aggiornamento)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da VareseNews (@varesenews)

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 03 Marzo 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.