Accordo Arcelik – Whirlpool non danneggia la concorrenza: si può procedere

L'ok arriva da un comitato indipendente della autorità garante della concorrenza inglese che ha raccolto e analizzato un’ampia gamma di prove al fine di valutare il potenziale impatto di questo accordo

sicurezza Whirlpool

Arçelik e Whirlpool sono due dei maggiori fornitori di grandi elettrodomestici (MDA) nel Regno Unito, tra cui lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie ed elettrodomestici da cucina. Arçelik fornisce MDA principalmente con i marchi Beko, Blomberg e Grundig, mentre Whirlpool fornisce MDA principalmente con i marchi Indesit e Hotpoint. L’Autorità per la concorrenza e i mercati (CMA) ha rinviato l’accordo a una revisione di fase 2 dopo aver inizialmente individuato preoccupazioni che giustificavano ulteriori indagini durante l’indagine di fase 1. (nella foto il reparto di produzione microonde di Cassinetta di Biandronno)

LA CONCORRENZA È GARANTITA

Da allora, il panel ha esaminato le prove che dimostrano che, sebbene Arçelik e Whirlpool detengano entrambe una forte posizione di mercato, continueranno ad affrontare una concorrenza significativa da parte di altri fornitori.
Ciò include fornitori e marchi ben noti come BSH (compresi i marchi Bosch e Neff), Haier Group (compresi i marchi Hoover e Candy), Samsung e LG; marchi di “marchio privato” dei rivenditori come Logik e Bush (Currys e Argos); e concorrenti più recenti come Hisense. I dati hanno inoltre dimostrato che il panorama competitivo è cambiato considerevolmente negli ultimi anni e continua a cambiare.

LA POSIZIONE DI WHIRLPOOL

La posizione di mercato di Whirlpool nel settore degli MDA è diminuita significativamente negli ultimi dieci anni ed è probabile che le sue attività MDA in Europa saranno sostanzialmente diverse in futuro. Allo stesso tempo, fornitori come il Gruppo Haier e Hisense hanno guadagnato quote di mercato ed è probabile che continueranno ad espandersi. Queste dinamiche di mercato sono supportate da una serie di prove, tra cui documenti interni, analisi finanziarie e terze parti.

IL COMMENTO

Martin Coleman, presidente del gruppo di esperti indipendenti che conduce l’indagine, ha dichiarato: «Abbiamo condotto un’indagine approfondita su questo accordo, che includeva un ampio coinvolgimento con clienti, concorrenti e altri. Abbiamo riscontrato che non si prevede che l’accordo danneggi la concorrenza, poiché gli acquirenti continueranno a beneficiare di un’ampia gamma di opzioni. Pertanto, riteniamo che questo accordo debba essere autorizzato a procedere». (Fonte Whirlpool – Arçelik)

 

L’antitrust inglese dà il via libera provvisorio all’accordo Whirlpool-Arčelik

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 07 Marzo 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.