In 300 al flash mob sotto la Regione contro i tagli alla disabilità grave e gravissima

Hanno dimostrato contro la decisione di ridurre il contributo ai caregiver. Tra i presenti anche un giovane ragazzo che ha volto festeggiare il suo compleanno partecipando ala manifestazione

Flasmob sotto la Regione contro i tagli alla disabilità

Oltre 300 persone hanno manifestato sotto il Palazzo della Regione a Milano sabato scorso 23 marzo. Pazienti e parenti di persone con disabilità grave e gravissima ma anche amici e cittadini si sono presentati per contestare i tagli decisi dalla giunta per le misure B1 e B2. Tagli ai caregiver che, di fatto, accompagnano quotidianamente le persone con disabilità sostitunedosi all’assistenza domiciliare.

In piazza anche un giovanissimo, un ragazzo che, in occasione del suo quattordicesimo compleanno, ha voluto come unico regalo, la possibilità di essere in piazza per unire la sua voce a quella dei dimostranti.

«Questa battaglia la porteremo avanti anche per Federico – il commento degli organizzatori – per dimostrargli che fare sentire la propria voce ha senso e che le battaglie, quelle giuste, vanno combattute con tanti alleati, che non necessariamente devono vivere la tua stessa situazione, ma devono avere semplicemente i tuoi stessi valori.
Se Federico è il futuro, c’è ancora speranza..».

Flasmob sotto la Regione contro i tagli alla disabilità

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 25 Marzo 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.