Reguzzoni candidato alle Europee con Forza Italia? “Onorato ma ancora nulla di deciso”

L'annuncio fatto a Milano da Alessandro Sorte, ma il presidente dell’associazione politica “I Repubblicani” precisa: "Ci sono interlocuzioni positive in corso"

marco reguzzoni

L’europarlamentare Lara Comi e l’ex capogruppo della Lega alla Camera e oggi presidente dell’associazione politica “I Repubblicani”, il bustocco Marco Reguzzoni, potrebbero essere inclusi nella lista di Forza Italia per le prossime elezioni europee. La notizia è stata rivelata dal coordinatore regionale degli azzurri Alessandro Sorte, durante un incontro con gli “Studenti per le Libertà” a Milano.

A quanto pare, però, nulla è ancora stato definitivamente deciso. Marco Reguzzoni ha dichiarato: “Sono onorato delle parole di Sorte. Ci sono interlocuzioni positive in corso. Nulla di deciso. Vedremo nei prossimi giorni.” Questo suggerisce che le trattative siano ancora in corso e che potrebbero esserci sviluppi nelle prossime settimane.

«I miei punti di riferimento ideali sono il federalismo e l’Europa, e con questi il liberalismo –aveva detto Reguzzoni nei giorni scorsi durante un incontro a Villa Recalcati – . I Repubblicani nascono per portare un contributo alla politica, ma io non ho deciso cosa fare in vista delle prossime elezioni europee. La mia casa è il Ppe e credo che dovremmo guardare con attenzione a quello che succede a Bruxelles perché i singoli stati sono ormai troppo piccoli per affrontare le grandi questioni come l’immigrazione, l’ambiente, il contrasto alla grande finanza».

Reguzzoni: “La mia casa è l’Europa e il Partito Popolare”

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 02 Marzo 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.