Addio Whirlpool, a Cassinetta inizia l’era Beko Europe in nome della sostenibilità

Consegnati ai lavoratori un portachiavi e un messaggio con semi da piantare «per un futuro resiliente, diversificato, innovativo e sostenibile»

Beko Europe

Da oggi, martedì 2 aprile, diventa operativo l’accordo tra l’americana Whirlpool e i turchi di Arcelik sotto il marchio Beko Europe.
Per i lavoratori dello stabilimento di Cassinetta di Biandronno, polo dell’elettrodomestico da incasso, la mattinata è iniziata con una sorpresa. Fuori dalle singole unità produttive è comparso il nuovo marchio di fabbrica, “Beko Europe“, così come alla portineria centrale. A ogni dipendente è stato consegnato dai capi reparto un portachiavi e una busta con dei semi da piantare accompagnati da questo messaggio (in inglese): «Unisciti a noi nel seminare insieme i semi per un futuro resiliente, diversificato, innovativo e sostenibile. Il tuo contributo porta avanti l’eredità di Whirlpool Corporation e Arcelik e aprirà la strada a un nuovo inizio con Beko Europe. Grazie per aver preso parte al nostro entusiasmante viaggio! La nostra carta da semi fatta a mano diventa una pianta dopo essere stata utilizzata. Piantala per vederla crescere».

Beko Europe

Dopo la pausa pranzo e prima di ricominciare la giornata di lavoro, ai dipendenti è stata offerta una fetta di torta con la scritta Beko. Il nome dell’azienda è una combinazione delle prime due lettere dei cognomi dei fondatori: Vehbi Koç, fondatore anche di Koç Holding che a sua volta a Istanbul ha dato vita ad Arçelik A. Ş., la società madre di Beko, e da Leon Bejerano (fonte Wikipedia)

 

Dal matrimonio tra i turchi di Arçelik e gli americani di Whirlpool nasce Beko Europe

Michele Mancino
michele.mancino@varesenews.it

Il lettore merita rispetto. Ecco perché racconto i fatti usando un linguaggio democratico, non mi innamoro delle parole, studio tanto e chiedo scusa quando sbaglio.

Pubblicato il 02 Aprile 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.