Auto elettrica, ecco la mappa delle colonnine in provincia di Varese

Il ministero dell'Ambiente ha rilasciato i dati relativi alle colonnine per la ricarica delle auto elettriche. VareseNews ha mappato la situazione sul territorio provinciale

Generico 08 Apr 2024

Sono 465 i punti di ricarica per l’auto elettrica presenti in provincia di Varese. O almeno, sono quelli pubblicati sulla Piattaforma unica nazionale, così si chiama il portale lanciato dal ministero dell’Ambiente. Sul portale, sono state pubblicate le informazioni relative a 32mila dei 42.500 punti di ricarica in Italia, con l’impegno ad integrarle entro luglio. Il sito però non permette il download dei dati: grazie al lavoro dei volontari di onData, associazione nata per diffondere l’uso degli open data, che li ha scaricati, VareseNews è in grado di analizzare la situazione della rete di ricarica sul territorio del varesotto.

La mappa provinciale

Questa mappa rappresenta la diffusione delle colonnine sul territorio. Ogni punto è una colonnina: bene precisare che su una singola colonnina, a seconda dei modelli, possono esserci due o tre punti di ricarica, ovvero prese cui collegare l’auto. Il colore dei punti, come da legenda nella parte bassa, indica la potenza di ricarica:

È il nord della provincia l’area dove la diffusione dei punti di ricarica delle auto elettriche è più bassa. E lo stesso vale per quella porzione del territorio che costeggia il Ticino, al confine con il Piemonte.

Potenza e operatori

È Enel X l’operatore più diffuso sul territorio provinciale con ben 209 punti di ricarica, pari al 44,9% del totale. Seguono Be Charge, azienda che fa capo ad Eni, con 151 e A2A E.Mobility, realtà che fa capo al gruppo in cui è confluita l’ex muncipalizzata di Varese, con 80.


I 23 punti di ricarica di Free to X , azienda del gruppo Autostrade per l’Italia nata appunto per elettrificare le infrastrutture autostradali, sono quelle che si trovano all’Autogrill Brughiera, lungo l’A8 a Castronno, e all’aeroporto di Malpensa. Per il resto, è la città di Varese quella con la più alta presenza di punti di ricarica. Secondo i dati del ministero, sono 45 i punti di ricarica nel capoluogo. Seguono Saronno con 29 e Castellanza con 26. Interessante il caso di Viggiù, poco più di 5mila abitanti e 16 punti di ricarica, quota che pone il comune nella top 10 dei comuni varesini per presenza di infrastruttura per la ricarica dell’auto elettrica.

I colori, come nella prima mappa, indicano la potenza di ricarica delle colonnine. Quelle fast e ultrafast sono quelle che caricano in corrente continua e consentono di ricaricare molto velocemente l’auto. Quelle quick, invece, non superano una potenza di 22kW.

La mappa delle colonnine a Varese

Ecco la mappa dei punti di ricarica presenti nella città di Varese:


Molte si trovano intorno al centro, altre nelle diverse castellanze. Le uniche ultrafast si trovano invece nel parcheggio del supermercato di via Gasparotto.

La mappa delle colonnine a Busto Arsizio

Ecco la mappa dei punti di ricarica presenti a Busto Arsizio:

Come si può notare, da queste parti non sono presenti colonnine ultrafast

La mappa delle colonnine a Gallarate

Ecco la mappa dei punti di ricarica gallaratesi:

A proposito di dati che dovranno essere integrati, sulla piattaforma unica nazionale non compaiono né la colonnina che si trova di fronte alla palestra di viale Lombardia, di fianco al cinema multisala, né quella che si trova al piano -1 del Seprio Park.

La mappa delle colonnine a Saronno

Ecco la mappa dei punti di ricarica di Saronno:

La città degli amaretti va di fretta: da queste parti, infatti, ci sono solo colonnine fast o ultrafast.

Foto di copertina di andreas160578 da Pixabay

Riccardo Saporiti
riccardo.saporiti@varesenews.it

VareseNews è da sempre un ottimo laboratorio per sperimentare l'innovazione digitale nel giornalismo. Sostienici in questa ricerca!

Pubblicato il 13 Aprile 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.