Chiuse le indagini sul naufragio del lago Maggiore in cui morirono quattro persone

L'unica richiesta di rinvio a giudizio per l'ipotesi di omicidio colposo riguarda lo skipper e proprietario Claudio Carminati. Nell'incidente del 28 maggio 2023 morirono la moglie e tre agenti dei servizi segreti

Delitto barca affondata lago maggiore naufragio lisanza

La Procura di Busto Arsizio ha chiuso le indagini sul naufragio della Good…uria, la barca affondata nel lago Maggiore davanti alla costa di Lisanza il 28 maggio del 2023 nel quale morirono la moglie dello skipper Anna Bozhkova e tre agenti dei servizi segreti, i due italiani Tiziana Barnobi e Claudio Alonzi e l’israeliano Shimoni Erez.

L’unica persona per cui è stato chiesto il rinvio a giudizio con l’ipotesi di omicidio colposo, da parte del sostituto procuratore Massimo De Filippo, è Claudio Carminati, proprietario e skipper della navetta olandese che quel giorno si ribaltò nel bel mezzo di una tempesta mentre trasportava 21 persone (tutti appartenenti agli apparati di intelligence italiani e israeliani) oltre a lui e la moglie.

Nelle scorse settimane la Procura aveva depositato la perizia del superconsulente Giovanni Ceccarelli dalla quale era emerso come l’imbarcazione, quel giorno, non sarebbe dovuta uscire dal porto in cui era ormeggiata in quanto le modifiche apportate allo scafo non avrebbero potuto assicurare il galleggiamento della barca in una situazione di maltempo come quella che era stata prevista dai bollettini meteo. Ora Carminati potrà chiedere di essere interrogato o depositare una propria memoria entro i prossimi 20 giorni.

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Pubblicato il 19 Aprile 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.