Dietrofront Amica Chips, ritirato lo spot che aveva indignato il rettore del collegio di Gorla Minore

Dopo le proteste di migliaia di cattolici (tra questi anche quella di don Andrea Cattaneo) era arrivata la censura dell'Istituto di autodisciplina della pubblicità. Ora il ritiro

don andrea cattaneo amica chips

Amica Chips si scusa e ritira lo spot con l’ostia che scrocchia come una patatina. La protesta di don Andrea Cattaneo, rettore del Collegio Rotondi di Gorla Minore, ha contribuito insieme alle raccolte firme lanciate dai movimenti pro-vita e cattolici in tutta Italia.

Una vera e propria tempesta è quella che si è scatenata contro il noto marchio di snack dopo la diffusione dello spot in cui viene utilizzato il simbolo dell’eucaristia per pubblicizzare le loro patatine. Anche i profili social del marchio ne hanno fatto le spese con una pioggia di commenti indignati e insulti.

Qualche anno fa avevano già fatto molto discutere utilizzando l’immagine di Rocco Siffredi, pornoattore di fama mondiale, ma avevano retto l’urto dell’indignazione popolare. Questa volta, invece, sono incappati anche nella censura da parte dell’Istituto di Autodisciplina della Pubblicità poichè in contrasto con l’articolo 10 del Codice di Autodisciplina Pubblicitaria, relativo alle Convinzioni morali, civili, religiose e dignità della persona.

Nonostante i tentativi di difesa da parte dell’ideatore e della stessa azienda, che aveva parlato attraverso la vicepresidente del consiglio di amministrazione Laura Moratti, alla fine è arrivato il dietrofront.

Ora don Andrea Cattaneo potrà rimuovere il cartello dall’espositore del bar del Collegio Rotondi che aveva fatto il giro d’Italia.

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Pubblicato il 11 Aprile 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.