Ilaria Salis candidata alle europee con Alleanza Verdi Sinistra nel collegio NordOvest

La donna, 39 anni, insegnante, è in carcere da oltre 13 mesi a Budapest con l'accusa di lesioni aggravate

Generico 15 Apr 2024

Ilaria Salis sarà candidata alle Europee con la lista di Alleanza Verdi Sinistra nel collegio NordOvest L’ufficializzazione del nome della docente italiana detenuta da 13 mesi in Ungheria arriva dopo che da giorni erano circolate indiscrezioni in proposito.

«Avs – si legge in una nota dell’alleanza – in accordo con Roberto Salis ha deciso di candidare sua figlia Ilaria, detenuta in Ungheria, in condizioni che violano gravemente i diritti delle persone, nelle proprie liste». Una scelta – si puntualizza – che punta a “tutelare i diritti e la dignità di una cittadina europea». L’obiettivo dichiarato è anche quello di generare intorno al suo nome «una grande e generosa battaglia affinché l’Unione Europea difenda i principi dello Stato di Diritto».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 19 Aprile 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. flyman
    Scritto da flyman

    Scusami Alberto ma…come italiano non ti imbarazza vedere seduti al governo gente come la Santanchè, Sgarbi “dimesso”, Pozzolo ecc. ecc,!?!?

  2. PaoloFilterfree
    Scritto da PaoloFilterfree

    Come italiano, il 25 Aprile del 2024, mi sento molto più che imbarazzato ad essere rappresentato da un governo guidato da un partito (maggioritario nel Paese) erede del regime fascista. Regime che prese il potere con la violenza e gli assassinii e portò l’Italia alla catastrofe. Ma, come noto, i sonnambuli e spaventati italiani (Censis) non hanno mai fatto i conti con la propria Storia. Destinata a ripetersi?!

  3. Alberto Gelosia
    Scritto da Alberto Gelosia

    Caro flyman, certo che la cosa non mi piace, ma mi sembra solo il frutto di una classe politica in cui abbondano condannati, inquisiti, indagati e discutibili vari. E ciò in tutti i partiti. Semplicemente non mi sembra il caso di aggiungere anche una sostenitrice del manganello.

  4. fabio nofasch
    Scritto da fabio nofasch

    Un motivo per andare a votare. Prima torna dai gulag fasci di “Horbania-melonchia”, meglio è.

  5. Avatar
    Scritto da Felice

    L’imbarazzo è ben distribuito sia a dx che sx (sempre che questi due termini significhino ancora qualcosa). Il cv della Salis è perfettamente in linea con le qualità richieste dalla moderna politica.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.