Non ce l’ha fatta il turista francese caduto nel Ceresio a Porlezza per salvare il suo cane

L'uomo, 34 anni, è spirato all'ospedale di Lecco: era in vacanza in Italia assieme alla moglie e alla compagna

Generico 22 Apr 2024

Troppo gravi le condizioni del turista francese recuperato nel Ceresio la mattina del 25 aprile dopo una sommersione che non gli ha lasciato scampo: Uk Pania Chhom, 34 anni, cittadino francese è morto nel tardo pomeriggio di giovedì a Lecco.

L’uomo, come si ricorderà era stato soccorso dai vigili del fuoco anche grazie all’ausilio dellelicottero del gruppo volo Malpensa dopo che per riacciuffare il suo cane finito in un torrente è scivolato scomparendo fra le acque.

La zona dove si sono svolti i fatti è alla foce del torrente Cuccio e difatti il corpo sarebbe stato trascinato nel lago prealpino dove la corrente l’ha probabilmente spinto ad una ragguardevole profondità.

Inutili le manovre salvavita e la corsa con l’elicottero all’ospedale di Lecco: l’uomo lascia una compagna e un bimbo di un anno.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 26 Aprile 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.