Si è spento Don Fiorenzo Mina parroco di Oggiona e Cavaria. Era stato cappellano dei Miogni

Il cordoglio della comunità pastorale Maria Aiuto dei Cristiani e delle amministrazioni, che hanno proclamato il lutto cittadino

parroco don fiorenzo mina

Il Consiglio pastorale Maria Aiuto dei Cristiani delle parrocchie di Oggiona Santo Stefano e Cavaria con Premezzo comunica che è scomparso il parroco Don Fiorenzo Mina. È morto questa mattina, sabato 20 aprile, a causa di una grave malattia. Don Fiorenzo era arrivato a dirigere la comunità il 4 settembre 2019. In precedenza era stato il cappellano del carcere varesino dei Miogni e parroco di Bobbiate.

La notizia ha colpito l’intera comunità. Il sindaco e l’amministrazione del comune di Oggiona ricordano la figura del parroco: «Profondamente addolorati annunciamo la scomparsa del Don Fiorenzo Mina, venuto a mancare dopo una lunga malattia. Era una persona straordinaria che ha dedicato tutta la sua vita alla Chiesa ed alle sue Comunità con particolare attenzione ed affetto per i più giovani. La sua presenza ci mancherà sicuramente, ma siamo certi che la sua fede l’abbia accompagnato anche in questo triste momento».

I funerali si svolgeranno martedì 23 aprile alle ore 15.00 presso la Tensostruttura dell’oratorio di Cavaria con Premezzo che per quel giorno ha proclamato il lutto cittadino.

La camera ardente sarà allestita nel pomeriggio di domenica 21 aprile presso la chiesa parrocchiale di Oggiona.

Anche il sindaco di Cavaria ha disposto il lutto cittadino. «Mi mancherà e mancherà a tutta la comunità. Sei salito al cielo, sei scomparso dalla nostra vita ma non te ne andrai mai dai nostri cuori» il messaggio di Zeni, a cui si è associata anche la sua lista elettorale.

Anche la lista Futuro Comune si unisce al cordoglio dell’intera comunità di Cavaria con Premezzo e di Oggiona con Santo Stefano per la scomparsa del parroco Don Fiorenzo Mina “sempre vicino alla comunità e di conforto alle singole persone”.

Per lasciare un ricordo

Don FIORENZO MINA

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 20 Aprile 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.