Tra pump track e arrampicata, a Cuasso al Monte nascono nuovi progetti per la valorizzazione del Parco 5 Vette

Con i suoi 14 chilometri di estensione e 150 di sentieri nella natura, a soli 20 minuti da Varese, il Parco delle 5 Vette è al momento una realtà locale ma grazie ai nuovi sviluppi vuole farsi conoscere anche a livello regionale e nazionale

Cuasso al Monte - Parco delle 5 vette

Una pista da pump track, una torre di arrampicata e un ciclodromo nell’area del Villaggio sportivo. Sono queste le nuove idee allo studio da parte dell’amministrazione comunale di Cuasso al Monte per arricchire l’offerta sportiva e turistica nel Parco 5 Vette.

Galleria fotografica

Il Parco delle 5 vette, in Valceresio 4 di 9

È un progetto molto ambizioso quello della giovane riserva naturalistica: situata nel Comune di Cuasso al Monte tra Valceresio e Valganna, all’interno di cinque vette prealpine (Monte Piambello, Monte Poncione, Val de’ Corni, Marzio e Monte Derta), attira ogni anno numerosi turisti affascinati da questi territori e in cerca di avventura e divertimento.

«Lo sviluppo e la riqualificazione del territorio sono in continua evoluzione – spiega il vicesindaco di Cuasso al Monte, Marco Pistocchini – Tra gli obiettivi principali abbiamo la realizzazione di una pista da pump track, una torre di arrampicata e un ciclodromo all’interno dell’area del Villaggio sportivo, con il supporto delle federazioni nazionali di arrampicata e ciclismo. Il nostro obiettivo più ambizioso al momento è quello di diventare un parco regionale. A questo scopo abbiamo istituito una commissione con l’Università degli Studi dell’Insubria, l’Asst Sette Laghi e la Società Italiana di Medicina Ambientale. Speriamo arrivi anche il via libera di Regione Lombardia per realizzare questo progetto».

«Stiamo cercando di materializzare l’idea di una pista da pump track nell’area del villaggio sportivo dove già si allena la nostra squadra agonisti – aggiunge il consigliere comunale Vito Strippoli – Vogliamo anche realizzare un ciclodromo ad anello: l’idea è quella di arrivare ad avere anche un team di ragazzi che corrono su strada e non solo mountain bike».

Cuasso al Monte - Parco delle 5 vette

Il parco è nato nel 2014 come Plis, ovvero Parco Locale di Interesse Sovracomunale, ed è stato riconosciuto nel 2021 dalla Provincia di Varese con il nuovo perimetro come Plis ufficiale grazie al lavoro e all’impegno di tantissime persone e di molti volontari, tra cui quelli dell’Associazione On, fondata da Max Laudadio che da anni opera per valorizzare e far conoscere questi luoghi.

Il Plis attuale si sviluppa per il 90% nel territorio di Cuasso mentre il rimanente 10% è tra i comuni di Valganna e Marzio. «Nella nostra volontà di diventare a parco regionale stiamo coinvolgendo anche i Comuni di Porto Ceresio, Bisuschio e Cugliate Fabiasco», dice Pistocchini.

Ad oggi il parco conta 12 percorsi complessivi (7 di mountain bike e 5 di trekking) tutti mappati con Gps e successivamente tradotti in file Gpx, un sistema di mappatura che consente di scaricarli e condividerli con facilità sui propri smartwatch e telefoni.

Oltre a questi 12 tracciati è stato creato anche un sentiero vita lungo 3 chilometri attorno al laghetto di Cavagnano.

I percorsi sono segnati e indicati dalla cartellonistica per offrire un’esperienza entusiasmante tra boschi, laghi e viste mozzafiato sulle Prealpi lombarde e sul lago Ceresio. Ogni itinerario ha il suo livello di difficoltà, con sentieri più semplici adatti a tutti, e altri più impegnativi per escursionisti esperti.

Per gli appassionati di escursioni  è possibile anche percorrere la “Linea della Pace”: nata a ottobre 2022, permette di vivere un’esperienza completamente diversa in un cammino tra natura e letteratura lungo la linea Cadorna. Il tutto è accompagnato da riflessioni sulla pace dei letterati più importanti, dall’antica Grecia fino ai giorni nostri.

Per maggiori informazioni e rimanere aggiornati sulle iniziative promosse dal parco, è possibile visitare il sito 5vette.it e le sue pagine social (Instagram e Facebook), oppure scrivere una mail a: parco5vette@gmail.com.

di
Pubblicato il 30 Aprile 2024
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il Parco delle 5 vette, in Valceresio 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.