Varese-Roma a pedali con il Gruppo Sportivo Pavarin

Ventidue cicloamatori sono partiti dai Giardini Estensi per il consueto "Tour" che compie 25 anni. Arrivo nella Capitale previsto per il 30 aprile

gruppo sportivo pavarin 2024

Si sono ritrovati ai Giardini Estensi per dare il primo colpo di pedale. Il primo di parecchi, perché il loro obiettivo è quello di arrivare fino a Roma, in sella alle loro biciclette.

Ventidue cicloamatori con i colori del Gruppo Sportivo Pavarin hanno iniziato il 25° Tour organizzato dalla società sportiva collegata al celebre negozio di attrezzature per il ciclismo di Varese.

Una tradizione iniziata da papà Achille 25 anni fa e portata avanti da Roberto Pavarin e dalla moglie Marina. A dare il via del primo “Tour” fu, 25 anni fa, l’allora sindaco Raimondo Fassa: per questo a salutare i cicloamatori varesini è stato chiamato l’attuale “inquilino” di Palazzo Estense, Davide Galimberti, accompagnato dall’assessore allo sport Stefano Malerba.

La carovana dei 22 partiti da Varese effettuerà una serie di tappe lungo il Belpaese per arrivare nella Capitale il prossimo martedì 30 aprile.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 25 Aprile 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.