Virus della Dengue in Lombardia: urgenza su mozione PD respinta in Regione

La mozione del PD per azioni preventive contro il virus della Dengue viene bocciata dalla maggioranza in Consiglio Regionale, tra accuse di miopia politica e appelli alla responsabilità

Consiglio regionale lombardia

In una seduta che si è protratta fino a tarda serata, il Consiglio Regionale della Lombardia ha visto la maggioranza di centrodestra respingere l’urgenza su una mozione presentata dal Partito Democratico, mirata a istituire azioni preventive contro l’arrivo del virus della Dengue. La decisione ha sollevato polemiche e preoccupazioni sul piano della salute pubblica e del dibattito politico regionale.

La mozione, firmata dalla consigliera regionale PD Miriam Cominelli e sostenuta dal collega Samuele Astuti, proponeva un piano di disinfestazioni mirate e una campagna di comunicazione per preparare la popolazione alla lotta contro il virus, trasmesso dalle zanzare e considerato un serio rischio per la salute pubblica a seguito del cambiamento climatico.

«L’indifferenza mostrata dalla maggioranza nei confronti delle avvisaglie lanciate dall’OMS e da parte del mondo scientifico sulla possibile diffusione del virus della Dengue in Lombardia rivela una preoccupante inadeguatezza nel distinguere tra le emergenze sanitarie e gli interessi di parte» ha dichiarato Cominelli, evidenziando la responsabilità politica nell’affrontare temi di urgente rilevanza per la comunità.

Astuti ha rincarato la dose, sottolineando la miopia della decisione presa dalla maggioranza: «Ignorare le raccomandazioni della comunità scientifica e ritardare le azioni preventive può avere conseguenze gravi sulla salute dei lombardi. La prevenzione è indifferibile, e la politica deve agire con saggezza e previdenza».

La bocciatura dell’urgenza sulla mozione PD non ferma però la determinazione dell’opposizione, che annuncia di voler riproporre l’iniziativa all’Aula, sperando in una maggiore sensibilità e in un’apertura al dialogo costruttivo per il bene della salute pubblica.

Il dibattito sull’approccio alla Dengue si inserisce in un contesto più ampio di discussione sulle politiche ambientali e di salute pubblica, con il cambiamento climatico che pone sfide inedite alle comunità locali e richiede risposte coordinate e tempestive da parte delle istituzioni.

L’episodio solleva quindi interrogativi sul ruolo della politica nell’affrontare le emergenze sanitarie e ambientali, sottolineando l’importanza di un approccio proattivo e basato sul consenso scientifico per proteggere efficacemente la popolazione da minacce globali come il virus della Dengue.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 10 Aprile 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.