All’Università dell’Insubria 800 candidati per il primo test di ingresso al corso di Medicina

Si è svolta nella sede di via Monte Generoso la prima delle due prove selettive per ottenere uno degli oltre 20.000 posti a livello nazionale. La seconda prova si terrà il 30 luglio

test medicina

Si è svolto alle 13 di oggi, martedì 28 maggio, il primo dei due test nazionali d’ingresso al corso di laurea in Medicina, Chirurgia e Odontoiatria.

L’Università dell’Insubria ha accolto le aspiranti matricole nella sede di via Monte Generoso. Qui gli 800 presenti, degli 854 iscritti, sono stati suddivisi in diverse aule per affrontare il test composto da 60 quesiti a risposta multipla scelti tra i 60.000 preparati dal Ministero dell’Università e della Ricerca. I partecipanti avevano 100 minuti per completare il test.

La seconda prova si svolgerà il 30 luglio. I candidati hanno tempo di pagare il contributo fino al 23 luglio prossimo. L’Insubria prevede che per la prova estiva potrebbe arrivare fino a 900 candidati.

I risultati del test sostenuto oggi verranno pubblicati il 6 giugno mentre quelli del 30 luglio saranno resi noti l’8 agosto. Per inserirsi nella graduatoria, occorre dare domanda sul portale di Universitari dal 29 luglio al 2 settembre, scegliendo ilpunteggio migliore ottenuto. La graduatoria finale verrà pubblicata il 10 settembre.

La prova selettiva per ottenere uno dei  20.867 posti  a disposizione torna a essere centralizzata dal Ministerio dopo il tentativo problematico con i TOLC che hanno avuto strascichi fino a quest’anno. Il mese scorso sono avvenute le ultime immatricolazioni mentre all’Insubria rimanevano ancora quattro posti liberi per medicina e due di odontoiatria da occupare.

Per il prossimo anno accademico, l’Insubria avrà 199 posti, cinquanta in più dello scorso anno. Restano 20, invece, quelli per odontoiatria.

Qui la suddivisione dei posti per ateneo per medicina

Qui la suddivisione dei posti per ateneo per odontoiatria

Si è sbloccata in fine anche la questione dei “quartini” che lo scorso anno sostennero il TOLC. Il Ministro Bernini ha firmato il decreto con cui permette ai concorrenti di fare domanda di inserimento in graduatoria in base al risultato ottenuto lo scorso anno senza ripetere il test.

di
Pubblicato il 28 Maggio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.