Astuti: “Negare il patrocinio al Pride dimostra la miopia del consiglio regionale”

Il consigliere varesino interviene dopo la decisione presa dall'ufficio di Presidenza: «La Regione dovrebbe stare dalla parte di tutti in modo laico e aperto»

Pride Milano - Foto di Jacopo Belloni

La mancata concessione del patrocinio gratuito al Pride di Milano, in programma il prossimo sabato 29 giugno, da parte del Consiglio Regionale ha scatenato la protesta da parte di Samuele Astuti, il consigliere regionale varesino eletto tra le fila del Partito Democratico.

«Ancora una volta, per ragioni meramente ideologiche, la maggioranza e in particolare la Lega, ha deciso di negare il patrocinio al Pride, nonostante la relazione degli uffici lo definisse come “meritevole per i contenuti di difesa dei diritti e di contrasto alle discriminazioni”» scrive Astuti in una nota ufficiale.

«Purtroppo, il Consiglio regionale ancora una volta, sotto la guida della destra, sceglie la parte sbagliata e dimostra tutta la sua miopia e arretratezza culturale nei confronti di una manifestazione che promuove il rispetto, quando invece dovrebbe stare dalla parte di tutti i cittadini, di tutte le cittadine e di tutte le famiglie, in modo laico e aperto, come si conviene a una istituzione democratica».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 28 Maggio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.