Camion in fiamme in val Leventina, chiuso un tratto di autostrada A2

Il mezzo, con targa lettone, stava viaggiando in direzione sud. In salvo l'autista, traffico leggero deviato sulle strade cantonali

pompieri ticino

Incendio sull’autostrada svizzera A2 – quella che attraversa da Nord a Sud il Canton Ticino – all’altezza di Chiggiogna, frazione del comune di Faido, in val Leventina. A prendere fuoco è stato un autoarticolato con targa della Lettonia che stava percorrendo l’autostrada in direzione Sud.

Le fiamme si sono sviluppate poco dopo le 8,30 e hanno avvolto in poco tempo l’intero mezzo, anche se per fortuna l’autista è riuscito a mettersi in salvo e non si segnalano altri feriti. Le cause sono al vaglio delle autorità. (foto: Pompieri Ticino)

Sul posto sono intervenuti – oltre agli agenti della Polizia Cantonale e agli addetti dell’Unità territoriale 4 – sia i pompieri del Centro d’intervento del San Gottardo sia quelli di Biasca per le operazioni di spegnimento. L’intero tratto autostradale è stato chiuso in entrambe le direzioni con il traffico leggero deviato sulla strada cantonale da Faido verso nord e da Quinto verso sud. La A2 resterà chiusa almeno fino a mezzogiorno.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 14 Maggio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.