Cinque milioni di euro dal ministero per i siti Unesco della provincia di Varese

I fondi destinati soprattutto al Sacro Monte e al sito archeologico di Castelseprio. Altri 2,5 milioni per il museo Frera di Tradate

Primavera al Sacro Monte di Varese

«Una notizia molto importante per Varese e per la sua provincia, che assume una valenza significativa anche per l’intera Lombardia. Un risultato che contribuirà a rendere ancor più attrattivi luoghi apprezzati e riconosciuti come mete iconiche del nostro territorio»: commentano così il presidente e l’assessore alla Cultura della Regione Lombardia dopo aver appreso che nel Piano strategico ‘Grandi Progetti Beni Culturali’ compaiono 5 milioni di euro destinati ai Siti Unesco della provincia di Varese, come il Sacro Monte – progetto promosso unitamente da Regione e Comune di Varese – e il Parco archeologico di Castelseprio, oltre a 2,5 milioni di euro per il Museo della Motocicletta ‘Frera’ di Tradate.

«Ringraziamo innanzitutto il ministro della Cultura – aggiungono – per aver condiviso con noi un percorso che ci permette di poter contare su nuove e importanti risorse utili a rendere ancor più attrattive queste realtà”. Un ringraziamento che gli esponenti della Giunta lombarda estendono “a tutti coloro che con impegno e spirito positivo hanno collaborato per arrivare a centrare l’obiettivo».

«Sin dall’inizio di questa legislatura – chiosa l’assessore regionale alla Cultura – abbiamo agito per ottenere dal ministero della Cultura contributi concreti in grado di dare un ulteriore impulso al Sacro Monte di Varese, al Museo della Motocicletta ‘Frera’ di Tradate e al Parco archeologico di Castelseprio. Un sito, quest’ultimo, per il quale mi sono attivata con particolare dedizione: oggi possiamo dire di aver raggiunto brillantemente il risultato. Sono certa che a beneficiarne sarà l’intero territorio».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 11 Maggio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.