Giorgio Volpi torna tra i cittadini di Olgiate Olona e porta il sorriso rassicurante del due volte sindaco

Il teatro Area 101 ha faticato a contenere tutti i cittadini che hanno partecipato all'apertura della campagna elettorale insieme alla sua squadra di RilanciAmo Olgiate

presentazione rilanciamo olgiate giorgio volpi

Il teatro Area 101 di Olgiate Olona ha fatto da cornice al lancio della campagna elettorale di Giorgio Volpi, questa sera (venerdì), candidato sindaco della lista RilanciAmo Olgiate. L’ex sindaco è tornato nell’arena elettorale per sfidare l’ex amico e sindaco uscente Giovanni Montano.

La sala piena, i simboli dei partiti di centrodestra ben presenti anche attraverso i vari candidati alle Europee (Isabella Tovaglieri, Marco Reguzzoni, Massimo Salini e Marco Colombo) hanno fatto da cornice al rilancio di una figura rassicurante per una parte degli olgiatesi, almeno quanto la sua nemesi Montano in una realtà abituata a rifugiarsi in figure amministrative riconoscibili.

Così Volpi si è presentato, sorridente e pronto a stringere le mani delle centinaia di olgiatesi presenti, persone che conosce praticamente una ad una. Dietro di lui una squadra che ripresenta alcune figure storiche come Maurizio Pacchioni o che hanno collaborato anche con la giunta Montano come Luisella Tognoli Minorini e alcuni volti giovani come Marco Clerici e Martina Farioli. Qui le liste dei candidati consiglieri.

presentazione rilanciamo olgiate giorgio volpi

“Oltre trecentocinquanta persone – che hanno completamente riempito il cinemateatro Area 101 – hanno assistito alla presentazione del programma da parte del candidato sindaco Giorgio Volpi”

Gli argomenti trattati – con una “passeggiata” tra i rioni di Olgiate – sono stati molteplici, così come le proposte di rilancio del Paese.

Partendo dal Centro e arrivando alla Balina, passando per il Gerbone e il Buon Gesù, si sono messi in luce i progetti del futuro mandato: la realizzazione del *centro diurno per anziani* e del centro prelievi e screening sanitari nelle già esistenti strutture presso il cortile del Municipio, l’apertura di uno spazio liberamente fruibile e con wifi gratuito con aule studio e salette per lo smart working, la sistemazione dei parchi e della viabilità con il rifacimento delle strade (in primis del Centro) e dei marciapiedi.

La reintroduzione della figura del custode al cimitero, la riapertura della discarica ai cittadini (eliminando le distinzioni orarie di accesso tra privati e aziende).

La realizzazione di un nuovo parcheggio verde al Buon Gesù (antistante la Piazza) e, al Gerone, la riqualificazione della Via Ombrone con una ciclopedonale.

Un nuovo percorso ciclopedonale anche alla Balina, dove però la criticità più impellente da affrontare è quella degli odori e delle mosche: con la individuazione di un ingegnere ambientale e con un tavolo di trattativa serio con l’azienda, per valutare insieme lo spostamento della produzione.

Servizi non più rimandabili sono quelli a tutela dei giovani e delle loro famiglie, con particolare riguardo alle scuole (ed un riassetto complessivo dell’attuale offerta, in particolare del nido e materne, per una fruizione del servizio più accessibile, volta a non escludere nessuno).

Per una Olgiate che vive non è mancato poi lo sguardo sull’associazionismo e sull’individuazione di uno spazio eventi, antistante la Villa Gonzaga, rispetto alla quale si intende adibire il piano terra a spazio per esposizioni e mostre, biblioteca e museo: un polo culturale capace di offrire alla cittadinanza un luogo di cultura e di condivisione.

Generico 06 May 2024

In ultimo, ma non per importanza, un servizio essenziale alla comunità più anziana vuole essere la realizzazione di una casa di riposo, in collaborazione con Idea Verde, che già si è mostrata intenzionata a procedere con la costruzione della struttura, nella quale si intende attivare una convenzione che garantisca priorità d’accesso agli olgiatesi.

La serata si è conclusa con la presentazione dei 16 candidati della Lista civica Rilanciamolgiate, con il sostegno dei partiti del centrodestra: una maggioranza di donne e una presenza nutrita di giovani e di new entry nella politica e nell’Amministrazione.

Parole chiave: competenza, passione e conoscenza del territorio. Tanti i candidati provenienti dal mondo dell’associazionismo, delle scuole, del volontariato.

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Pubblicato il 10 Maggio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.