Inaugurato con i campioni del Vharese il campo da bocce al Parco Stazione di Induno

Un improvviso scroscio di pioggia ha impedito ai ragazzi di disputare la partita amichevole in programma, ma qualche boccia è stata tirata, il nastro è stato tagliato e da oggi il campo è a disposizione di chiunque voglia utilizzarlo

Induno Olona - L'inaugurazione del campo di bocce

Taglio del nastro sotto la pioggia oggi pomeriggio a Induno Olona, dove al Parco Stazione di via Crugnola è stato inaugurato il nuovo campo da bocce. Con il sindaco Marco Cavallin, il vicesindaco Cecilia Zaini e i componenti della Giunta, anche la squadra di bocce del Vharese, associazione varesina fondata nel 2005 che promuove e svolge attività sportiva per persone con disabilità intellettiva relazionale.

Galleria fotografica

A Induno Olona l’inaugurazione del campo da bocce al parco della stazione 4 di 14

Purtroppo un improvviso scroscio di pioggia ha impedito ai ragazzi – campioni italiani di categoria – di disputare la partita amichevole in programma; qualche boccia è stata comunque tirata, il nastro è stato tagliato e da oggi il campo è a disposizione di chiunque voglia utilizzarlo.

«Il campo da bocce è uno dei punti focali di questo parco urbano – spiega Cavallin – Un luogo di aggregazione che si trova a pochissima distanza dal parco giochi inclusivo dove giocano i bambini. Lo abbiamo voluto qui perché rappresenti un’occasione di incontro tra generazioni».

In occasione dell’inaugurazione sono stati posizionati anche i primi cartelloni con le riproduzioni di foto d’epoca della vecchia Induno che andranno a coprire i “pozzetti” in cemento della ferrovia, che oggi scorre proprio sotto al parco. Per completare l’opera mancano ora le vele che andranno ad ombreggiare il campo da gioco.

 

di
Pubblicato il 18 Maggio 2024
Leggi i commenti

Galleria fotografica

A Induno Olona l’inaugurazione del campo da bocce al parco della stazione 4 di 14

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.