Le marionette dei Colla in scena alle Arti di Gallarate con Pinocchio

Sabato il ritorno per i marionettisti che mancavano alle Arti dal 2014, ma che hanno un profondo rapporto con il teatro gallaratese, visto che per la prima volta sono andati in scena in via don Minzoni nel 1984

teatro della arti gallarate

Il “Pinocchio” della compagnia Carlo Colla & Figli in scena alle Arti di Gallarate, sabato 18 maggio alle 16.
Un ritorno per i marionettisti che mancavano alle Arti dal 2014, ma che hanno un profondo rapporto con il teatro gallaratese, visto che per la prima volta sono andati in scena in via don Minzoni nel 1984.

La Compagnia Carlo Colla & Figli affronta nello spettacolo uno dei capolavori più famosi ma anche più difficili da interpretare per le marionette. Un testo che, oltre a essere l’origine della confusione dei termini “burattino” e “marionetta” nella tradizione italiana, esula dai canoni precisi della “fiaba” classica e si connatura più come “racconto fantastico”.

Dirompente ed innovativo per l’epoca, 1883, è l’incipit “C’era una volta… un Re! Direte voi. No! C’era una volta…un pezzo di legno!”.
Questo diviene il punto di contatto fra il mondo collodiano ed il mondo marionettistico che, paradossalmente, per raccontare le sue storie e le sue trame parte sempre dal legno o al legno sempre arriva.

Il romanzo di formazione, quello che mostra la trasformazione del ragazzo, spesso discolo, che pian piano matura fino a diventare adulto e che è tipico della letteratura per ragazzi, è lo spunto che Collodi usa per raccontare la storia di Pinocchio, creando così una trama ricca di situazioni e atmosfere caratterizzate da un grande potere evocativo e metaforico.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 17 Maggio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.