“Pan, pesit e salamit”, la festa di primavera Cavaria con Premezzo

Dal 10 al 12 maggio il tradizionale momento proposto dalla Pro Loco. Con due concerti, tra cui quello in ricordo di Mia Martini

cotechinata velate cotechino sagra giugno 2011

“Pan, pesit e salamit” a Cavaria con Premezzo: come ogni anno torna la festa di primavera della Pro Loco, dal 10 al 12 maggio 2024, all’area mercato.
Come di consueto stand gastronomici dalle 19 e musica ed eventi tutte e tre le sere.

Nel particolare il gruppo di venerdì 10 propone brani del repertorio pop rock italiano e non, con anche una serie di passaggi musicali tra canzoni.

Sabato 11 l’appuntamento con “Semplicemente Mia”, il concerto in ricordo di Mia Martini.

Domenica sarà dedicato a tutte le mamme, con la possibilità di giocare con le costruzioni, fare fiori con la carta e giocare a scacchi con l’associazione amici degli scacchi Danilo Deon. Nel tardo pomeriggio danze folk, dalle 17.

La cucina proporrà l’immancabile salamella dalla liscia alla farcita, così come la porchetta, il fritto misto sarà con farina di riso adatto anche per celiaci per i quali ci saranno alcuni panini a disposizione.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 10 Maggio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.