Per i 50 anni della Federazione italiana scuole materne a Roma anche la delegazione varesina

Il momento clou all'Auditorium della Conciliazione dove si terrà il convegno "Prima i bambini: ieri, oggi e domani" con la partecipazione di oltre 1200 rappresentanti. Presente anche l'Avasm-Fism (Associazione Varesina Scuole Materne)

Scuola materna

Per festeggiare i 50 anni della Fism, Federazione italiana scuole materne,  a Roma ci sono 1200 rappresentanti delle scuole materne di ispirazione cattolica che rappresenta più di un terzo delle scuole materne italiane. Per Avasm-Fism (Associazione Varesina Scuole Materne) sono presenti la presidente Barbara Rossi, il vicepresidente Franco Vasconi, il consulente del lavoro Sandro Di Gregorio e un nutrito gruppo di presidenti ed insegnanti di scuole materne.
“Prendiamo il largo” è lo slogan scelto dalla Fism per il suo 50° di fondazione (1974-2024) che avrà il momento clou con il convegno nazionale “Prima i bambini: ieri, oggi e domani”, in programma oggi sabato 18 maggio a Roma, all’Auditorium della Conciliazione, e che vedrà la partecipazione di oltre 1.200 rappresentanti del mondo Fism (gestori, insegnanti, educatrici e genitori), oltre a studiosi e autorità civili e religiose.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 18 Maggio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.