Rammendare è meglio che buttare, l’iniziativa a Saronno contro lo spreco degli indumenti

Ogni anno, nel mese di maggio, il movimento lancia il “Mend It May”: un mese dedicato alla buona pratica del rammendo, un’azione concreta per contrastare le logiche del fast fashion

Generico 20 May 2024

“Il capo di abbigliamento più sostenibile è quello che hai già”: questa è una delle frasi-manifesto di Fashion Revolution, il movimento di attivismo nel campo della moda che coinvolge in tutto il mondo policy maker, brand, influencer e privati cittadini.

Ogni anno, nel mese di maggio, il movimento lancia il “Mend It May”: un mese dedicato alla buona pratica del rammendo, un’azione concreta per contrastare le logiche del fast fashion. La proposta è stata raccolta dalla sartoria sociale CouLture Migrante, che ha particolarmente a cuore l’argomento – da qualche mese è stato infatti lanciato il progetto Filodritto, il servizio di riparazione di capi di abbigliamento collocato presso la Casa Circondariale “Il Bassone” di Como.

Sabato 25 maggio, dalle 10 alle 13, negli spazi del Villaggio SOS di Saronno si terrà una delle iniziative previste “Mend it May: le operatrici di Filodritto saranno presenti per guidare il laboratorio, insegnando le tecniche del “visible mending”, il rammendo creativo.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con la Bottega Il Sandalo Equo Solidale, che è uno dei punti di raccolta di Filodritto, e con il Repair Café di Saronno, che incentra le proprie attività attorno al tema della riparazione e del riuso. Il laboratorio è gratuito, si richiede l’iscrizione al link https://shorturl.at/fDJKL.

Tutti i materiali necessari (aghi, forbici, filati) verranno forniti dall’organizzazione; si richiede a ciascun partecipante di portare un indumento di maglia da rammendare.

CouLture Migrante è la sartoria sociale di Como, che coinvolge donne e uomini a rischio di esclusione sociale. Tutte le progettualità sono pensate per offrire nuove possibilità professionali e di vita e sono costruite a partire da materiali di recupero provenienti dalla filiera locale comasca.

Filodritto è il nuovo servizio di riparazione di capi di abbigliamento della Casa Circondariale “Il Bassone” di Como, guidati e formati da professionisti del settore della sartoria e del design. L’iniziativa è ideata e gestita dalla sartoria sociale comasca CouLture Migrante e rientra nel progetto LINK-ed-IN – Tessere legami per favorire inclusione, realizzato nell’ambito delle iniziative promosse nel quadro della Politica di Coesione 2021-2027 ed in particolare del Programma Regionale cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo Plus.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 20 Maggio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.