Torna GiugnOk, un mese di eventi e cene all’oratorio di Biumo Superiore di Varese

La 33esima edizione della storica iniziativa si terrà da venerdì 31 maggio al 28 giugno

eventi Varese

Arriva la 33esima edizione di “GiugnOk“, la storica iniziativa dell’oratorio di Biumo Superiore, a Varese, che coinvolge l’intero rione per tutto il mese: quest’anno, da venerdì 31 maggio al 28 giugno.

«GiugnOk nasce nel 1990 per volontà dell’allora parroco Piero Quattrini – ha spiegato Don Giorgio Longo – In realtà è nata per contribuire alle spese del grande centro parrocchiale in costruzione. Nata “in piccolo”, negli anni si è sempre più sviluppata anche grazie ai suoi grandi volontari. Da nove anni poi non è più solo il riferimento di Biumo Superiore, ma coinvolge anche le altre parrocchie che fanno parte della comunità Beato Samuele Marzorati, cioè San Fermo, Valle Olona e Biumo Inferiore».

Il tema di quest’anno sarà “Mi indicherai il sentiero della vita“: «Un nuovo spunto evangelico per la festa di quest’anno, che fa riferimento al pellegrinaggio destinato a raggiungere una meta precisa: come dice Papa Francesco, noi siamo pellegrini, non vagabondi»

Come sempre il programma è ricco di eventi, dal banco gastronomico alle serate in musica, dalla visione collettiva delle partite degli Europei di calcio ai tornei di calcio e pallavolo: Decine e decine di eventi che terranno aperto anche nelle serate dal giovedì alla domenica il centro, già impegnato durante il giorno con l’oratorio estivo.

«Chi per 34 anni ha messo in campo un’iniziativa di questo genere è da lodare per la perseveranza» ammette l’assessore ai Servizi Sociali Roberto Molinari, in rappresentanza del Comune che patrocina l’evento insieme alla provincia di Varese. E in effetti sono decine e decine i volontari impegnati.

Quest’anno poi sono previste anche delle visite guidate, condotte da una guida turistica esperta, Elena Ermoli: saranno alla chiesa di San Giorgio e alla chiesa di Sant’Anna: «La prima visita, il 7 giugno alle 18, sarà alla chiesa di san Giorgio, una vera perla nascosta, una delle più belle chiese del settecento del circondario – spiega – Qui hanno lavorato alcuni dei più interessanti pittori varesini del settecento, ingiustamente oscurati dalla vicinanza di Milano. Il 14 giugno, alla stessa ora, visiteremo invece la chiesetta di sant’Anna, altrettanto bella, e difficile da visitare all’interno perchè sempre chiusa».

Ma la fama di Giugno OK si regge sullo straordinario banco gastronomico, aperto dal giovedì alla domenica dalle 19.30. Con una new entry – l’orecchia d’elefante, la megacotoletta alla milanese classica o farcita, disponibile tutti i venerdì – e tanti grandi classici, come i risotti della domenica, gli gnocchi del giovedì o i piatti della tradizione del sabato. A completare il menù, anelli di cipolla e anelli di totano, salamelle alla griglia, patatine e bruschette, cotolette e tomino e infine i dolci tradizionali rigorosamente fatti in casa. Un menu che non è necessario mangiare sul posto, perchè l’asporto è sempre attivo.

Programma completo e aggiornamenti dell’ultim’ora sul nuovo imprescindibile social di @giugnok: instagram.

IL PROGRAMMA DI GiugnOk

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Pubblicato il 24 Maggio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.