Il Botel di Porto Ceresio vuole crescere e per farlo lancia un crowdfunding

La struttura all'avanguardia di Porto Ceresio punta ad allargarsi e aumentare le strutture. E chiunque può sostenere il progetto per "vacanze con un'impronta ecologica quasi nulla"

botel porto ceresio

Il Botel Diffuso dei Laghi è un progetto all’avanguardia che unisce l’ospitalità sostenibile con l’innovazione del botel galleggiante. Situato in uno scenario mozzafiato alla fine della passeggiata di Porto Ceresio, il Botel offre un’esperienza immersiva che celebra la natura, la cultura locale e il comfort moderno. 

Ora questa esperienza vuole allargarsi attraverso un progetto che prevede la creazione di una rete di strutture galleggianti eco-sostenibili, connesse tra loro e alle comunità locali. Ogni botel offre camere ben arredate con vista panoramica sull’acqua, garantendo un soggiorno indimenticabile in totale armonia con l’ambiente circostante.

L’obiettivo del progetto “Energy Hive” è ampliare questa visione, creando ulteriori due unità galleggianti connesse tra loro per ospitare fino a 12 persone con un’impronta ecologica quasi nulla. Grazie all’utilizzo comune degli impianti energetici, si punta alla destagionalizzazione delle unità ricettive e alla promozione di micro-comunità energetiche.

“Sostenendo il Botel Diffuso dei Laghi -spiegano i progettisti- contribuirai alla realizzazione di questo innovativo modello di ospitalità che valorizza l’ambiente, la cultura locale e il comfort dei suoi ospiti. Ogni donazione, grande o piccola, farà la differenza e renderà possibile la creazione di un luogo unico e sostenibile”.

Per ulteriori informazioni sul progetto e per contribuire, visita il link alla campagna di crowdfunding  https://sostieni.link/36029  .

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 02 Giugno 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.