La fanfara dei bersaglieri di Lonate sfila per le vie di Bologna. E rende omaggio a Lucio Dalla

Davanti ai cittadini, di corsa per le vie o nel cortile del Circolo ufficiali, la fanfara ha affascinato tutti

fanfara dei bersaglieri Lonate

Con il suono esaltante la fanfara dei bersaglieri “Tramonti-Crosta” ha conquistato anche Bologna: la celebre formazione musicale militare ha partecipato alle celebrazioni, nella città emiliana, per il centenario dell’Associazione Nazionale Bersaglieri, fondata il 30 giugno 1924.

Galleria fotografica

La Fanfara dei bersaglieri di Lonate a Bologna 4 di 10

“La Lonate” ha partecipato agli eventi insieme ad altre apprezzate fanfare d’Italia: in particolare si è esibita in piazza Nettuno davanti ai cittadini del capoluogo e successivamente anche nel cortile del Circolo ufficiali a palazzo Grassi.

(Le foto del raduno sono di Walter Girardi)

Un raduno di grande valore, che ricorda anche il legame tra la città e i “fanti piumati”: i bersaglieri del Battaglione “Goito” – insieme con gli Arditi del IX Reparto d’Assalto – furono i primi soldati italiani a entrare in Bologna liberata il 21 aprile 1945, affiancando le forze partigiane già presenti. E ancora la città ospitò dal 1992 al 2005 il Sesto reggimento bersaglieri, alla caserma Mameli, nella zona Ovest della città, che oggi ospita la Brigata Aeromobile Friuli.

Ma non solo musiche militari: la fanfara si è esibita anche in un curioso omaggio sotto la casa che fu di Lucio Dalla, suonando tre suoi grandi successi.

Il video della Tramonti-Crosta a Bologna:

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 18 Giugno 2024
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La Fanfara dei bersaglieri di Lonate a Bologna 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.