- Fa discutere i membri del direttivo, Sansalone e Aspesani, del Popolo delle LibertÓ cittadino la decisione di Caianiello di concedere il simbolo Pdl al sindaco uscente (Udc) Giuseppe Bianchi, mentre la maggior parte dei tesserati sta con la lista di Luigi Melis
Pdl contro Pdl, simbolo da una parte e iscritti dall'altra

La scelta di concedere il simbolo del Pdl alla lista che candida a sindaco di Solbiate Olona Giuseppe Bianchi, da parte del responsabile provinciale degli enti locali del Pdl Nino Caianiello, scontenta il direttivo della nascente sezione del Pdl a Solbiate Olona, i cui membri Mario Sansalone e Andrea Aspesani si sono presentati nella lista civica "La Voce Solbiatese" che candida Luigi Melis. Di seguito il comunicato a firma Aspesani, Sansalone.

Il direttivo del PDL di Solbiate Olona, riunitosi ieri, ha preso atto di quanto riportato dai quotidiani ovvero che il Coordinamento Provinciale ha assegnato il simbolo del PDL alla lista del candidato sindaco Bianchi Giuseppe, sindaco uscente ed esponente fino a qualche giorno fa di un partito non aderente alle linee politiche espresse dal PDL
Il suddetto direttivo si dichiara allibito e sconcertato dalle dichiarazioni del Responsabile Enti Locali Provinciale Nino Caianiello in quanto constata di essere stato esonerato in corsa dal lavoro che stava portando avanti da 4 anni e mezzo senza nessuna comunicazione ufficiale contraria in merito.  Il reale motivo che ha portato il Sindaco uscente ad avvicinarsi al PDL riguarda la costatazione da parte dello stesso dello sciogliersi come neve al sole della  maggioranza dell’attuale esecutivo concretizzatasi con le dimissioni di tre consiglieri. A ciò si aggiunga il rinvio, in seconda seduta e quindi senza la maggioranza assoluta del consiglio comunale, per la mancanza del numero legale ela paura, da parte del Sindaco Bianchi, di perdere il proprio potere dopo la discesa in campo delle liste “Voce Solbiatese”,  “Progetto Solbiate”  e “Solbiate Democratica”.Dopo una attenta valutazione il Direttivo Solbiatese chiede chiarimenti agli organi ufficiali del Pdl e disconosce la scelta della lista di Bianchi Giuseppe come rappresentante del PDL sul territorio.

Martedi 12 Maggio 2009