Una fabbrica da riscoprire e Dixieland per il Festival Il Lago Cromatico
Da mercoledì 05 luglio 2017 a sabato 08 luglio 2017

Una fabbrica da riscoprire e Dixieland per il Festival Il Lago Cromatico

Il ricco calendario del Festival Il Lago Cromatico presenterà cinque appuntamenti nel mese di Luglio. Durante la prima settimana del mese farà tappa a Ranco e ad Arolo di Leggiuno con due eventi completamente differenti.

Mercoledì 5 Luglio alle 21:30 si riapriranno i cancelli della vecchia fabbrica dismessa Tessil Motta di Ranco per accogliere uno spettacolo teatrale, in cui la bravissima attrice Betty Colombo coinvolgerà gli spettatori in una divertente ricostruzione della storia della ILAR – Industria Lana Angora Ranco – che dal 1939 alla fine degli anni ’50 è arrivata ad impiegare più di 200 operaie e 2000 conigli nel piccolo paese su Lago Maggiore.

Ospiti d’onore tre ex operaie, preziose fonti di ricordi ed aneddoti che hanno aiutato Betty Colombo nel lavoro di collage di una storia affascinante, ricca di umanità, amicizia, solidarietà . La fabbrica ha continuato la sua produzione anche durante la seconda guerra mondiale garantendo sopravvivenza alle molte famiglie che vi lavoravano.
L’attrice sarà accompagnata dal musicista Adalberto Ferrari, clarinettista e saxofonista, conosciuto sia nel mondo della musica classica che ne jazz per la sua versatilità, aperto a tutte le esperienze e i generi musicali.

Sabato 8 Luglio il Festival si sposterà sul Lungo Lago di Arolo di Leggiuno, dove si esibirà alle 21:30 la Dirty Dixie Jazz Band con un coinvolgente repertorio Dixieland e Hot Jazz, con incursioni swing e charleston. La formazione, che ha al suo attivo ormai 10 anni di esperienza e sperimentazione, continua a riproporre il suo spettacolo di jazz tradizionale in modo sempre nuovo, con l’energia di un repertorio in costante evoluzione e gli stimoli provenienti dalle numerose collaborazioni con musicisti, ballerini e coreografi in situazioni sempre diverse. Durante il concerto si esibiranno anche coppie di ballerini per uno spettacolo esuberante, che trascinerà irrefrenabilmente tutto il pubblico, oggi come cento anni fa, all’interno della meravigliosa scenografia che crea la vista sul Lago Maggiore che si può avere ad Arolo.

Per chi vuole, si potrà aspettare il concerto ad ingresso gratuito con un apericena in riva al lago organizzato dal Ristorante Antico Lido di Arolo (per prenotazioni 0332 648122; info@illagocromatico.com).

I due eventi sono organizzati dall’Associazione Musica Libera in collaborazione rispettivamente con il Comune di Ranco e il Comune di Leggiuno, con il patrocinio di Regione Lombardia, della Provincia di Varese, della Camera di Commercio di Varese e della Fondazione Comunitaria del Varesotto.

Tutti i dettagli degli eventi sono disponibili su:
www.illagocromatico.com #lagocromatico

Informazioni