Ricerca

» Invia una lettera

Ancora sui writer

murale, writer
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

26 Settembre 2015

Ho seguito la querelle sul povero Edo morto di una morte stupida ed assurda e vorrei poter condividere il mio pensiero.
Intanto ritengo profondamente sbagliato gioire per una morte, il poveretto potrebbe equivalere tranquillamente ad un nostro familiare, (nel mio caso ad un nipote visto la mia età) ; secondariamente dividerei tra coloro che imbrattano e vandalizzano impunemente (ahimè ) case , negozi , edifici pubblici e coloro che realizzano graffiti anche piacevoli su mandato e indicazioni della comunità: al mio paese ve ne sono parecchi di questi esempi positivi.
Detto questo non so a quale categoria apparteneva Edo , ma se dovesse ricadere nel primo caso il mio giudizio sul suo operato non può che essere ampiamente negativo e se fossi il suo genitore mi interrogherei seriamente sul mio operato di educatore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. massimiliano_buzzi
    Scritto da massimiliano_buzzi

    giore per la morte altrui è ignobile ed aberrante. però va anche ricordato che questo ragazzo poteva essere anche un po’ più prudente; infilarsi tra i binari di una stazione, per dipingere un vagone in mezzo a traffico ferroviario attivo…. è brutto dire “se l”è cercata” però diamine, anche lui….

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.