Ricerca

» Invia una lettera

Campagna vaccinale. Vaccino insegnanti

vaccino anticovid atrazeneca
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

2 Maggio 2021

Scrivo questa lettera per denunciare un fatto molto grave che si è verificato in merito alla vaccinazione anticovid-19 per insegnanti e che io e mia sorella abbiamo subito in prima persona.

Il fatto è questo: io e mia sorella come immagino altri colleghi abbiamo aderito al progetto vaccinazione tramite la piattaforma messa a disposizione dalla Regione Lombardia appena è stato possibile farlo. Entrambe abbiamo avuto il primo appuntamento per venerdì 19 marzo c/o la struttura ospedaliera Mater Domini – Humanitas di Castellanza. In seguito alla sospensione in via precauzionale del vaccino AstraZeneca, questo appuntamento è stato annullato, ma in verità il 19 si poteva continuare a vaccinare perché a Milano e c/o altre strutture il vaccino è stato eseguito.

Veniamo poi entrambe contattate per un successivo appuntamento fissato il 13 aprile sempre c/o la stessa struttura. Salta anche questo secondo appuntamento con un sms inviato la sera prima alle 19.15. Scopriamo tuttavia che gli appuntamenti già fissati con i docenti avrebbero dovuto essere confermati fino al 14 aprile compreso.
Ora abbiamo anche ripreso la scuola in presenza e ci sono già casi di alunni positivi.
Mi auguro che non ci siano conseguenze negative sulla nostra salute altrimenti sappiamo a chi imputare la responsabilità.

Prof.ssa Laura MORELLI

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.